Utente cancellato
Buonasera
ho una diagnosi di distimia con alcuni sintomi d'ansia (principalmente di tipo ipocondriaco)
Fondamentalmente il mio umore è sempre basso, ho pochi interessi e sono sempre stanco. Alcune volte ho delle vere e proprie crisi depressive e non sono soddisfatto del mio rendimento. Spesso mi capita di avere degli attacchi d'ansia.
Mi è stato prescritto il Brintellix da 5 mg (dose iniziale) da assumere alla sera. Controllo a 30 giorni.
Assumo il farmaco da otto giorni.
Dovrò rivedermi con il mio psichiatria che ha detto che potremo (ma non è detto sia necessario) arrivare fino a 20 mg ma che ci sono pazienti che rispondono anche a 5 o 10 mg.
Poichè a breve dovrò cambiare lavoro e dovrò assumere un ruolo di grande responsabilità e poichè il mio interesse è quello che la cura sia risolutiva vorrei esporvi le seguenti domande/dubbi:
- Ho avuto l'impressione che il farmaco faccia in parte effetto dopo pochissime assunzioni. Potrebbe essere possibile? E' un buon segno o è placebo? Non si parla sempre di quattro settimane? Questo presunto effetto non è tanto sull'umore ma in una sorta di maggiore energia.
- Il fatto che mi sembri che abbia migliorato la mia lucidità mentale e soprattutto la mia velocità di pensiero (non so se rendo l'idea) può essere riconducibile al farmaco o è un sintomo di agitazione/ansia?
- Il dottore ha detto che ha minori effetti sessuali. E' riscontrato nella pratica clinica una quantità inferiore di disfunzioni sessuali?
- 5 mg possono già essere una dose efficace o non è possibile?

Sono determinato a risolvere i miei problemi prima che sia troppo tardi in virtù dell'imminente nuova attività che è una cosa molto seria. Vi sembra una cura adeguata ai sintomi descritti?
grazie mille a tutti voi medici

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
D: Ho avuto l'impressione che il farmaco faccia in parte effetto dopo pochissime assunzioni. Potrebbe essere possibile? E' un buon segno o è placebo? Non si parla sempre di quattro settimane? Questo presunto effetto non è tanto sull'umore ma in una sorta di maggiore energia.

R: E' possibile, ed è buon segno.


D:Il fatto che mi sembri che abbia migliorato la mia lucidità mentale e soprattutto la mia velocità di pensiero (non so se rendo l'idea) può essere riconducibile al farmaco o è un sintomo di agitazione/ansia?

R: perchè pensare all'ansia/agitazione?


D: Il dottore ha detto che ha minori effetti sessuali. E' riscontrato nella pratica clinica una quantità inferiore di disfunzioni sessuali?

R: in teoria è così. Della vortioxetina non abbiamo ancora una grande esperienza come con gli altri farmaci. In realtà uno o due dei miei pazienti hanno avvertito disturbi sessuali.

D: 5 mg possono già essere una dose efficace o non è possibile?

R: E' possibile che 5 mg siano efficaci.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-