Utente 503XXX
Salve egregi dottori,
il mio compagno soffre di depressione e in passato ha assunto antidepressivi che gli hanno causato calo del desiderio sessuale con conseguente deficit erettivo, inoltre lamentava anche minore piacere e sensazioni
Ora ha dovuto iniziare una nuova cura e da 8 mesi sta assumendo la vortioxetina alla dose di 10 mg al mattino
Lo specialista gli aveva detto che questa molecola era diversa dalle precedenti e che non causa calo del desiderio et company (se non al dosaggio massimo di 20 mg) ma nel nostro caso gli effetti collaterali sessuali si sono presentati tali e quali ai precedenti antidepressivi assunti in passato
Lo Psichiatra dice che non dipende dal farmaco perchè a 10 mg non da problemi sessuali e dunque è una questione di placebo, anche in considerazione del fatto che il mio uomo in passato ha avuto questi problemi con antidepressivi e allora adesso la sua mente gli fa "subire" gli stessi effetti anche se la molecola non ne da
Faccio presente che prima di iniziare il brintellix era rimasto senza antidepressivi per più di tre anni e in questi tre anni ha avuto un sano desiderio sessuale anche negli ultimi mesi che hanno preceduto l'inizio del brintellix e durante i quali la depressione aveva iniziato a farsi sentire (quindi nonostante fosse ricaduto in depressione aveva voglia di sesso)

Il medico curante ha detto che non è vero che la vortioxetina a 10 mg è esente da effetti sessuali indesiderati perchè lui ha avuto altri pazienti che hanno lamentato gli stessi effetti anche se prima non avevano usato antidepressivi e dunque meno facilmente suggestionabili per l'effetto placebo.

Posso chiedervi il vostro parere in merito. So che la vortioxetina in Italia è disponibile da oltre due anni.
Si sa se anche a 10 mg può dare questi problemi o è poco probabile ???
Può l'effetto placebo essere così potente da causargli calo del desiderio con conseguente deficit erettivo (poichè se ha poco voglia l'organo sessuale non risponde come prima) minore piacere sessuale - sensibilità - sensazioni ???

Anzi, a dirla tutta lui dice che con il prozac ha avuto meno problemi che con in brintellix (anche se bisogna considerare che all'epoca aveva 24 anni e ora ne ha 36) ma dobbiamo anche dire che con duloxetina e paroxetina gli effetti sessuali indesiderati erano ancora più marcati di adesso (nonostante fosse più giovane).

Questi problemi con la vortioxetina sono dunque figli di un effetto placebo in quanto a 10 mg è improbabile causino questi effetti indesiderati?

Grazie per la gentile risposta. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"Si sa se anche a 10 mg può dare questi problemi o è poco probabile ???"

In questa domanda praticamente dice due cose che hanno lo stesso significato, ovvero che è poco probabile e che li può dare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Chiedo venia, Dr. Pacini, ma, non ho capito la sua risposta.
A 10 mg la vortioxetina può causare calo del desiderio sessuale (con tutto ciò che ne consegue) ?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se è poco probabile, vuol dire che è possibile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 503XXX

Ahimè, continuiamo a non capirci. O meglio, continuo a non capire.

Lo psichiatra che segue il mio compagno dice che la vortioxetina può causare disturbi sessuali soltanto al dosaggio di 20 mg o più al giorno mentre a 10 mg non da alcun problema sessuale, men che meno calo del desiderio sessuale (anzi .... curando la depressione dovrebbe provocare un aumento della libido), quindi gli effetti che sta subendo il mio ragazzo sono dovuti (sempre secondo lo specialista) ad una sorta di effetto placebo.

Il medico curante invece dice che per sua esperienza con altri sui pazienti ha visto il brintellix causa questi problemi anche a 10 mg

Posta così la questione, Lei crede come il suo collega che si tratta di una sorta di effetto placebo ?
O per esperienza (sicuramente molto maggiore rispetto al nostro medico curante) con sui pazienti condivide invece quello che dice il medico di famiglia ?

ps: sono curiosa di vedere se questa volta riesco a capire la sua risposta o se lei continuerà (ne ha tutta la facoltà) a
rimanere sulla frase che ha estrapolato ...... continuando a non farmi capire (per mio limite) il suo parere.

Cordialmente

Nota: nel bugiardino del brintellix da 10 mg fra i possibili effetti indesiderati i disturbi sessuali non vengono proprio menzionati,
mentre ad esempio nell' elopram da 20 mg fra gli effetti indesiderati comuni leggiamo - riduzione del desiderio sessuale - impotenza - disturbi di eiaculazione - mancata eiaculazione

Dunque ........ l'effetto placebo del mio compagno lo porta a subire questi effetti indesiderati dove invece l'innocente molecola vortioxetina a 10 mg non ha alcuna colpa ?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per la precisione c'è scritto che non c'è differenza rispetto al placebo, il che significa che possono esserci, ma non diversamente da come ci sarebbero assumendo una pillola placebo.

Detto questo, se poi ci sono a 20 mg. non è così strano pensare che qualche caso a 10 mg ci può anche stare.

Mi pare una questione poco costruttiva continuare a dire che un medico dice che è improbabile, e l'altro invece che può essere, stanno dicendo la stessa cosa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it