Utente 424XXX
Buonasera
Sto prendendo da 5 anni il farmaco Sereupin ,prima 20 mg poi 30 mg
In questo tempo ho diminuito diverse volte ,per poi riaumentarlo quando si ripresentavano i sintomi ansiosi in seguito a varie situazioni stressanti
Attualmente sono a 30 mg -20 la mattina e 10 dopo pranzo, e lo psichiatra, in seguito ad una riacutizzazione sindrome ansioso depressiva, mi ha fatto passare a Venlaflaxina 75 1 al giorno la mattina
Ha detto di passare semplicemente da un giorno all'altro al cambio
Io ho un po' paura :in questo modo ok se era 1 compressa , ma cosi' il dosaggio di Venlaflaxina non e' minore con rischio di effetti da sospensione?
Scusate se non mi sono spiegata al meglio ma penso che possiate capire comunque
Grazie per i vostri consigli

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
E' uno dei possibili passaggi per un cambio di terapia farmacologica, è quasi dose equivalente.

L'azione dei due farmaci è leggermente differente.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 424XXX

La ringrazio per la risposta
Avevo dimenticato di dire che il medicinale e' Venlaflaxina Sandoz a r.p.
Quindi secondo lei posso procedere al cambio tranquillamente con queste modalita' o quel "quasi" equivalente posso compensarlo con qualche ansiolitico?
Grazie

[#3] dopo  
Utente 424XXX

Niente?