Utente 273XXX
buongiorno,

ho quasi 38 anni e sono in cura da 3 anni per DAP con disturbo ossessivo-compulsivo ipocondriaco.
Dopo un po' di tempo con Elopram, nel 2016 mi è stata cambiata la terapia a favore di FEVARIN 100 (2 cp al giorno) + TRITTICO 75 (1 cp); considerati i risultati più che soddisfacenti e il sonno che è sempre stato piuttosto buono, il terapista mi ha prescritto uno scalaggio di mese in mese fino ad azzerare la dose di Trittico.
Sono 3 giorni che ho concluso con l'ultimo terzo di compressa e da 3 giorni NON DORMO. Non è che dorma un'oretta o due e stop, sento gli occhi chiudersi ma non ci riesco in assoluto. Oltre a ciò sento brividi di freddo.

Lo psichiatra che mi segue, mi dice di riprendere gradualmente col trittico poiché la sospensione di questo, non generando una sorta di crisi di astinenza o dipendenza, non è responsabile dei miei sintomi. Insomma significa che non sarei ancora pronta alla sospensione.

Avendo letto che le mie manifestazioni possono essere collegate anche alla sospensione, benché graduale, del farmaco, chiederei cortesemente un punto di vista.

Grazie,

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
può essere un effetto paradosso da sospensione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it