Utente 500XXX
Buongiorno,

prendo al bisogno da alcuni mesi Rivotril 0,5 mg per insonnia causata da mal di gambe; tuttavia da circa 3 mesi sono seguito da un psicoterapeuta causa pianti senza motivo apparente ( probabile depressione/disturbo umore) che mi ha prescritto Xanax 5 gocce la sera combinato con compressa di Citalopram. Prima di iniziare la nuova terapia mi dice inoltre di scalare da 0,5 mg a 0,25mg fino a smettere per una settimana,ho appena iniziato e mi sento male. E' corretta la procedura o ci vorrebbe più tempo per abbandonare Rivotril? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012

Gentile utente,

dei farmaci se ne occupano i medici e non gli psicologi,

e dunque la domanda va rivolta in primis al Suo terapeuta
che glielo ha prescritto conoscendoLa di persona (sarà medico specializzato in psicoterapia, immagino),

o anche,

per un secondo parere,
postato nell'area Psichiatria di questa piattaforma,
a cui provvedo a girarlo.

Saluti cordiali.
Carla Maria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#2] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se sospende il rivotril prima di iniziare una terapia antidepressiva e ansiolitica i sintomi peggiorano anche se lo scalaggio è più lento, perché il rivotril ha un'azione sedativa e ansiolitica e un po' di sollievo dai sintomi lo dà. Ne parli con lo psichiatra.
Franca Scapellato

[#3] dopo  
Utente 500XXX

Grazie mille dottoressa; è corretto secondo Lei un periodo di 6 mesi di Xanax e Citalopram con sedute di psicoterapia per la mia situazione come prospetta il professionista che mi segue? ( non è che non mi fido di lui ma cerco solo conferme per sentirmi meglio psicologicamente).Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sei mesi di citalopram a dose piena sono il minimo consigliato dalle linee guida. Per quanto riguarda la benzodiazepina, lo xanax in questo caso, in genere la si usa per ridurre i sintomi nel periodo iniziale, ma dipende dalle situazioni e dalla risposta del paziente.
L'associazione farmaco e psicoterapia è quella che dà risultati più rapidi e costanti nel tempo, riducendo i rischi di ricadute.
Franca Scapellato

[#5] dopo  
Utente 500XXX

Grazie mille, mi sento già un pò meglio dopo la sua risposta

[#6] dopo  
Utente 500XXX

Mi scusi dottoressa, ma quindi anche lo Xanax lei lo userebbe per minimo 6 mesi nel mio caso o si può pensare di toglierlo nel tempo se mi sentissi meglio?
Grazie