Utente 482XXX
Cari dottori, soffro di apatia che mi porta ad essere sempre demotivata e a non avere mai voglia di fare nulla....secondo voi il farmaco trilafon da 2 mg 2 volte al giorno può aiutarmi per questa cosa? Avevo trovato giovamento con il seroquel da 50 ma non so come mai non riesco ad accettare di prendere quel farmaco e quindi l ho fatto di nuovo togliere...mi sembrava che dopo un Po mi aumentasse l ansia e le paranoie....
Con il trilafon sento giovamento per l ansia ma non x quanto riguarda l apatia....dite che dovrei aspettare un altro po' oppure far aumentare la dose? Lo prendo da 2 settimane ormai.....

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Apatia è un sintomo generico. Dice poco sulla diagnosi
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 482XXX

La diagnosi che mi e' stata fatta é il disturbo di personalità cluster b...

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ho capito. La terapia torna. L'apatia è la parte che meno facilmente può essere trattata in maniera sintomatica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 482XXX

Aggiornamemto: ho dovuto fare una piccola modifica alla terapia per conto mio, perché la mia psichiatra e' in ferie e non risponde.... invece che prendere 2 mg x 3 volte al giorno ho "spostato" la pasticca che prendevo al bisogno il pomeriggio e ora faccio 4 mg la mattina ....in questo modo mi sembra che sto meglio.... 2 mg da soli ho scoperto che non funzionano....Non capisco perché mettermi 2 mg ogni 5 ore!! Adesso in pratica sono scoperta la sera ma non m interessa....l importante e' che almeno x mezza giornata sto un po' meglio!

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ha molto senso come discorso. Se la cura la fa stare peggio, di che stiamo parlando ? Inoltre a parte l'inizio, non è che gli orari cambino molto, non sono farmaci sintomatici, hanno un'azione dopo un po' che si assumono.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 482XXX

La mia psichiatra e' in ferie...Non posso chiederle di aumentare il farmaco fino al 24, ovvero quando ho il prossimo appuntamento....evidentemente a me la dose da 2 mg non copre abbastanza, ormai lo assumevo da 2 settimane...cmq non e' che mi fa stare peggio....ho notato semplicemente che con 4 mg ho più copertura a livello di pensieri/rimugii e ho meno apatia...

[#7] dopo  
Utente 482XXX

Non sono sintomatici (come ho capito io tipo lo xanax ecc), però io ho notato che prendendo 4 mg in una sola botta mi sento meglio, mentre con 2 mg ottengo pochissimo (quasi nulla), non e' che sto peggio e' che secondo me ho bisogno di una dose più alta...

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei parla di "copertura", ma non c'entra abbiamo detto. La copertura deriva dall'aver preso la cura per un certo tempo, non dall'aver preso l'ultima dose. Nessuno ha detto di aumentare nulla, per cui non capisco quel discorso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 482XXX

Ma quindi dottore questo e' un farmaco x il quale io sentirei meno apatia continandolo a prendere a lungo? Allora io non ho capito...mi sembrava che con 4 mg stessi meglio...sarà stata un effetto placebo...il fatto e' che in 2 settimane non mi ha fatto nulla x quanto riguarda l apatia, quindi allora non sarà il farmaco giusto per me

[#10] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, questo farmaco, mirato sul suo disturbo, dubito che debba in prima battuta incidere sull'apatia, magari la priorità era altro, cioè impulsività, aggressività, sbalzi d'umore.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 482XXX

A dottore grazie ma io non ho più episodi di rabbia e impulsivita' dal 2014.....diciamo che poi non sono mai stata un caso borderline grave....avevo qualche episodio di rabbia ma non mi sono mai fatta autolesionismo....

[#12] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In questo caso, se il trilafon era mirato all'apatia, non che la cosa torni molto. Per magari era semplicemente mirato alla diagnosi, come farmaco stabilizzatore d'umore. Non sempre le fasi agitate sono riconosciute come tali dal paziente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 482XXX

In pratica la dottoressa me lo ha dato come ansiolitico/stabilizzatore, perché lei sostiene che la mia apatia e' collegata con la mia ansia (in pratica come se il mio disturbo mi porti ad essere apatica), ormai la mia dottoressa sa che io non sono più irascibile, perché io ho avuto il picco del disturbo anni fa e poi mi e' rientrato (a parte che non ero neanche pienamente border, avevo soltanto alcuni tratti)

[#14] dopo  
Utente 482XXX

Dottore come lo vede il fatto che io possa richiedere un antidepressivo associato al trilafon per alleviare questo disturbo di apatia che mi ritrovo? Pensa che mi possa risolvere?

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lo vedo male perché le decisioni e le scelte deve impostarle il suo medico, non funziona la terapia da Lei guidata o fatta a quattro mani, tipo il paziente suggerisce e il medico aggiusta il tiro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it