Utente 453XXX
Salve mi chiamo Andrea e ho 23 anni.
Un mese fa ho iniziato una cura con degli psicofarmaci per ipocondria e ansia generalizzata.
Inizialmente mi ha dato 5 gocce di entact al mattino e 3 gocce di levobren 3 volte al
Giorno 20 minuti prima dei pasti.
Poi ha aumentato 10 gocce di entact e 8 di levobren.
Ieri mi ha dato 15 di entact Al mattino insieme a xanax da 0,25, pranzo levobren 10 gocce, alle 15 xanax e a cena sempre 10 di levobren.
Ora vorrei sapere perché ho sempre vertigini e sensazioni di stordimento continuo che mi fanno pensare di avere qualche malattia grave.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Perché ha un'ipocondria, come ha detto all'inizio. Un mese con dosi però in aggiustamento non è un tempo lungo, è appena il tempo in cui una cura del genere funziona, ma dato il lento aumento ci può volere di più.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Quindi queste sensazioni che ho sono per l’ipocondria?
E per la cura ci vuole ancora più tempo?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non esattamente, potrebbe essere che siano preoccupazioni che ha, e che quindi la conducono a valutare come "preoccupanti" elementi che altrimenti non lo sarebbero. Oppure, sono autentici sintomi corporei che le danno fastidio.
Da come è stata data la terapia, sono state "coperte" entrambe le possibilità, ma la tempistica è lenta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it