Utente 430XXX
Salve
Sono ormai in cura da oltre tre anni per un disturbo ossessivo compulsivo gave.
Negli anni ho provato svariati psicofarmaci( SSRI e antipsicotici tipici e atipici come aloperidolo, quetiapina e abilify)
Ho fatto anche uso di benzodiazepine a lungo termine e le uso ancora oggi.
Finalmente l’attuale cura mi ha tolto il disturbo e comprende fluoxetina 20mg più entumin 6 gocce.
Oltre a questo prendo l’EN per dormire.
Sto bene, sono felice, ho una vita piena ma da circa due anni ( la terapia attuale l faccio da un anno) non riesco più a studiare e ad apprendere sui libri.
Prima di iniziar con gli psicofarmaci memorizzavo un libro di 600 pagine in due settimane ora quando leggo una pagina di un libro anche due tre volte non ricordo niente e per questo sono due anni che non riesco a dare esami tranne un opzionale di 10 pagine studiato in un mese e dato a dicembre scorso.
Ma ad oggi non riesco nemmeno più a memorizzare e capire 10 pagine.

Studio giurisprudenza e potete immaginare che è molto mnemonico lo studio.

Vorrei sapere se l’uso di psicofarmaci che ho fatto e che faccio può essere la causa di questa mancanza di concentrazione e compromissione della memoria.

Non abbandonerò la terapia se così fosse perché prima non avevo una vita e oggi ho una vita grazie a questi farmaci però vorrei sapere se la causa sono loro

In attesa di un Vostro riscontro

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
I farmaci che prende, soprattutto benzodiazepine e entumin, anche se a dosi basse, possono dare un certo rallentamento. Però tenga presente che se il difetto inizia con il disturbo, non è strano pensare che il rallentamento corrisponda ad una lentezza ossessiva.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it