Utente 505XXX
buonasera
avevo già scritto in passato e tornavo a chiedervi delucidazioni sul mio tornato malessere di stato ansioso e pensieri cupi e tristi di non uscirne più da questa mia situazione.
ho effettuato il passaggio da cipralex a cymbalta prima assumendoli entrambi il cymbalta a 30 poi a 60 scalando il cipralex devo dire abbastanza velocemente.
il tutto si è concluso il 6 /11 e da li in monoterapia con solo cymbalta e xanax la mattina e la sera da 0.50 stavo veramente bene.
ora dopo due mesi sto di nuovo male e chiedo delucidazioni sul perché a voi
- si tratta della mancanza del cipralex che funzionando ad accumulo ha tenuto solo per due mesi
oppure il cymbalta 60 da solo non mi fa stare bene come il cipralex da 10 mg
lo stesso mio psichiatra non sa come comportarsi secondo me sul tentativo da fare reintrodurre il cipralex o aumentare il cymbalta o resistere ancora un pochino tamponando con le benzodiazepine ma io sto male ho umore depresso ansia e due bimbi piccoli da gestire.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se la duloxetina è utilizzata per la neuropatia va fatto in funzione di ciò e non in sostituzione della terapia precedente.

Infatti, potrebbe non avere una efficacia completa per i disturbi psichiatrici che oggi sembrano essere tornati dopo la sospensione della terapia.

Sebbene, l'uso possa essere anche quello di antidepressivo potrebbe non essere il suo caso.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

grazie mille per la veloce risposta lei quindi reinserirebbe anche il cipralex ho sempre paura sia troppo e ripartirebbe da 5 mg o 10 mg ?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Non credo che possa essere di interesse cosa farei nel caso specifico ed eventualmente a quali dosaggi inizierei una certa terapia.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 505XXX

D' accordo allora provo a chiederle se cipralex e duloxetina possono essere assunte contemporaneamente anche nel lungo periodo uno per la depressione e l'altra per tenere sotto controllo la nevralgia.
Grazie