Utente 520XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 27 anni. Da tantissimo tempo (non so di preciso ma credo circa un anno) ho mal di testa tutti i giorni. È concentrato nella tempia destra. Non è sempre forte, a volte rimane lì lieve ma c'è sempre. Ho sempre avuto una vista perfetta ma un paio di anni fa mi sono accorta, mentre studiavo, di non vederci più tanto bene. La cosa strana è che questo peggioramento della vista mi è sembrato molto repentino. Sono stata da diversi oculisti che mi hanno diagnosticato miopia ed astigmatismo, ma nessuno mi ha saputo dire se può esserci un motivo che ha causato l'abbassamento della vista in tempi così rapidi. Un paio di settimane fa invece ho avuto un episodio che oserei chiamare "fosfene" giusto per farmi capire. Era unimmagine vitrea, come un mosaico di vetri colorati ed è durato una mezz'ora. Un altro problema che ho riscontrato è quello della memoria.. troppo spesso mi succede si non riuscire a completare delle frasi. Inizio a parlare sapendo quello che voglio dire, ma poi mi blocco perché non ricordo più la parola. So quello che voglio dire ma la parola proprio non mi viene.. neanche col tempo, se ci penso. Mi dimentico le cose che mi vengono raccontate.. questo l'ho notato perché quando un amico me ne ha parlato di nuovo, ho reagito come se per me fosse una novità. Anche quando mi dicono che già me lo avevano detto, non riesco proprio a ricordarlo. Quando mi trovo in una situazione di grande stress emotivo, a volte questo sfocia in una sorta di attacco di panico. Può capitare una volta dopo tantissimo tempo, anche una volta l'anno. Oggi invece mentre lavoravo (lavoro da casa ed è un lavoro che non mi stressa) stavo cerchiando il totale delle vendite per ogni cliente e ad un certo punto invece di cerchiare la somma, ho fatto un cerchio al lato della somma, dove non c'era scritto nulla. Non so se può essere utile, ma soffro di tiroidite di Hashimoto. Tutte queste cose potrebbero essere correlate? Cosa mi consigliate di fare? A partire da questi sintomi, è possibile avere un'idea di quale potrebbe essere il problema?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Inizialmente può essere utile una visita neurologica per una valutazione appropriata dei suoi sintomi.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 520XXX

Dr. Ruggiero, grazie per la celere risposta. Nella mia città c'è un dottore di cui parlano bene, ma è psicoanalista, psichiatra e neuropsichiatra. Mi sconsiglia quindi? É preferibile andare direttamente da un neurologo?