Utente 511XXX
Salve. Volevo sapere qualche parere.
Io sono un ragazzo di 22 anni che da un paio di anni soffre di dap, ma sono in cura solo dal 15 novembre 2018 sono entrato in pieno regime con 10mg di cipralex e xanax.
Diaciamo che sono migliorato un bel po' gestisco l'ansia bene e la tachicardia.
Ma avvolte mi esplode di nuovo quando sono a casa mia che mi porta ad uscire di casa, perché mi prende una sorta di claustrofobia, tachicardia, vertigini e testa molto confusa.
Ciò mi passa quando arrivo a casa di mio padre che da 2 anni I miei si sono separati, e quindi non so se in qualche modo ha potuto influire, quindi facendo una autodiagnosi avverto che forse ho una dipendenza affettiva con mio padre, forse reciproca perché lui anche molto ansioso.
Ciò non mi capita più spesso come prima della cura, ma erano passati del tutto ed ora si ripresanta questa testa confusa quando mi trovo a casa mia, oppure quando faccio la doccia. Spero di aver dato riferimenti validi per poter avere qualche risposta anche se a distanza non si può fare una diagnosi. Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La diagnosi in verità l'ha riportata Lei all'inizio (dap) e dal Novembre dice che prende cipralex 10 mg. Non sembra però a distanza del canonico mese/2 mesi che i sintomi principali siano rientrati. quindi rivedrei la cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Quindi se necessario aumentare.. Non cambiando molecola? Perché credo si può arrivare a 20mg.
E comunque ripeto sono migliorato, ma ho dei momenti un po' così avvolte

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa è una decisione tecnica che setta al suo medico, se cambiare o aumentare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 511XXX

Ho capito lo contatto e rivediamo un po'.. Grazie mille dottore, non impazzisco no? Ahah
All'inizio ho avuto buoni risultati comunque.