Utente 514XXX
Salve.soffro di una sindrome ansioso depressiva e doc..sono passato dopo dieci anni da zoloft 200 a efexor 75 perché lo zoloft ormai non funzionava piu. L'efexor lo prendo da circa due mesi al mattino, ma ho notato che mi sta dando estrema sonnolenza diurna che con zoloft non avevo. Per quanto riguarda il disturbo depressivo e ansioso sta agendo abbastanza bene in particolare sull'ansia, ma non su quello depressivo anche se sto meglio rispetto a prima. Secondo voi è opportuno un cambio di farmaco o un aumento di dose dell'efexor?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve ancora attendere una efficacia del farmaco nel tempo e poi si valuterà.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Grazie dottore per la sua celere risposta. Quindi secondo lei circa due mesi sono ancora troppo pochi? La sonnolenza diminuirà? Glielo chiedo perché mi sta causando seri problemi. Grazie per l'eventuale risposta..