Utente 515XXX
Buongiorno,
sono un Dottore Commercialista
a causa di un disturbo ossessivo - compulsivo, seguo da Ottobre 2017 una terapia prescritta dallo psichiatra

-Sertralina 100 mg
-Olanzapina 2.5 mg

prima della cura ero sottopeso (pesavo 53 Kg) ora peso 63 Kg con la conseguenza che ho dovuto buttare via tutti i miei Jeans (perchè il girovita è aumentato).

Ebbene perchè con questo farmaco si ingrassa? Il mio psichiatra sostiene che non fa ingrassare, ma soltanto aumentare la fame, ed inoltre era il mio stato di ansia costante a farmi bruciare molte kcal (sinceramente ci credo poco a questa cosa, non credo che l'ansia faccia bruciare così tante calorie, basti pensare che in 10 minuti di cyclette si bruciano appena 100 kcal )

La mia alimentazione non è variata e nemmeno l'attività fisica, sono alto 175 cm perciò il mio indice di massa corporea è normopeso. è da un po di tempo che il peso si è stabilizzato ma non vorrei che aumentasse ancora.

Non fumo, Non bevo alcolici, Non uso droghe, Bevo 2/3 caffè al giorno.

Come attività fisica faccio 30 minuti di cyclette al giorno e 20 minuti di camminata per recarmi al lavoro.

Vorrei capire come mai questo farmaco fa aumentare di peso, ho notato che molti utenti lamentano la presenza di questo effetto collaterale. (che, anzi è l'antipsicotico che causa più frequentemente tale effetto collaterale).

In particolare l'aumento di peso è caratterizzato da aumento della massa grassa, quindi si concentra maggiormente sulla zona addominale, con conseguenza di dover buttare via i Jeans a causa del girovita che aumenta. Ripeto, ora sono normopeso, ma non vorrei superare i 63 Kg.

Gentilmente fornitemi delle spiegazioni sul perché questo farmaco causa questo effetto collaterale.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il farmaco agisce sul metabolismo per cui spesso è possibile ritrovare una insulino resistenza, una variazione nel metabolismo dei glucidi, e aumento di peso.

Solitamente, dieta ed attività fisica consentono di contrastare l'aumento di peso se iniziate preventivamente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Buongiorno, mi scusi ma essendo un dottore commercialista, non riesco a comprendere quanto scritto in quanto mi mancano le competenze tecniche del settore.

Dunque, lei mi sta dicendo che il farmaco è in grado di rallentare il metabolismo basale ? anche al dosaggio (minimo) di 2.5 mg ?

Il mio psichiatra smentisce tutto ciò, dicendomi che l'aumento di peso si verifica nel momento in cui vi è un surplus calorico. la seguente disequazione rappresenta il fenomeno (kcal immesse - kcal bruciate > 0) --> aumento di peso.

Se questa disequazione è vera, alla luce di quanto lei mi dice, evidentemente il farmaco riduce le kcal bruciate. (c.d. equazione del bilancio energetico).

mi può indicare qualche fonte attendibile che smentisce tutto questo, in maniera tale da riportare il caso al mio psichiatra.

Grazie.