x

x

Addirittura soffro di ansia quando devo programmare per esempio un viaggio a distanza

Buonasera gentili dottori,
Volevo raccontarvi il mio problema che mi affligge ormai da, diverso tempo.
Tutto iniziò a febbraio 2012 con una gastrite nervosa durata 9 mesi, curata con pantopazolo e passata solo dopo aver assunto lo Xanax per un mese.
Non ho più avuto nessun problema di gastrite ma vivo costantemente con un senso di soffocamento, ansia paura, ed ipocondriaca.
Mi faccio mille problemi prima che accadano le cose, dormo pochissimo, dalle 4 alle 6 ore a notte, ne lavoro minimo 9 al giorno.
Ho paura di qualsiasi malattia, verso me e i miei famigliari, per esempio in questo periodo ho avuto qualche fascicolazione e prima di pensare a una carenza di vitamine ansia, stress sforzo fisico della palestra, mancanza di sonno, ho pensato alla sla o alla sclerosi multipla somatizzando ovviamente I sintomi e facendomi vivere con un peso al torace impressionante. (non sono andata, dal medico curante perché mi sento bene e non ho problemi nei movimenti)
Addirittura soffro di ansia quando devo programmare per esempio un viaggio a distanza; mi chiedo: e se poi succede qualcosa?

Mi sento la testa che va a mille, a volte quasi logorroica, salto da un argomento all' altro e a volte silenziosa e triste.

Vorrei quindi chiedervi il modo migliore di arginare questi problemi senza dover assumere ansiolitici.

Ringrazio della vostra attenzione
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 899 61
Intanto deve fare un'anima visita psichiatrica e poi si stabilirà un trattamento specifico per i suoi disturbi.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto