Insonnia e trittico

Buonasera,
Da poco tempo soffro di insonnia dovuta ad ansia, qualche volta a settimana assumo il Minias prescritto dal medico per poter prendere sonno.
Lo psichiatra mi ha consigliato di sostituire il Minias al bisogno con il Trittico 50mg tutte le sere.
Visto che qualche sera riuscivo a dormire senza fermarci, chiedo se anche il trittico si può assumere al bisogno per evitare di prendere uno psicofarmaco tutto i giorni.

Inoltre chiedo:
- se dovessi assumere il trittico tutto i giorni, quando lo dovrò sospendere mi potrebbe aumentare l’insonnia?
- il trittico crea assuefazione e dipendenza come le benzodiazepine?
- il senso di stordimento che ho il giorno dopo è un effetto collaterale del trittico?

Grazie per le risposte
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Il farmaco non può essere assunto saltuariamente. Non è una benzodiazepine. Solitamente l'effetto sul sonno è iniziale e potrebbe scomparire con il tempo.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Grazie per la risposta,
Il trittico può dare stordimento come effetto collaterale ?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Lo stordimento non è contemplato in nessuna azione collaterale di nessun farmaco
Insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che comporta difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati: tipologie, cause, conseguenze, cure e rimedi naturali.

Leggi tutto