Problemi con fidanzato ansioso e ipocondriaco

Salve, sto attraversando un periodo molto particolare con il mio ragazzo con cui sono fidanzata da più di 5 anni.
Purtroppo sta attraversando un periodo complicato in cui non sta bene, è molto molto ansioso, soffre di attacchi di panico ed è ossessionato da problemi di salute che non esistono, diciamo che è ipocondriaco a livelli estremi. Sta facendo uso di psicofarmaci con uno psicoterapeuta che lo segue.
Io cerco di essere il più comprensibile possibile, ma la situazione sta diventando pesante anche per me. Infatti, ho notato che cercava di evitarmi sempre e gliel’ho più volte detto, finché mi ha confessato che ogni volta, prima di vedermi, gli viene l’ansia, però poi stando insieme sta bene. Mi ha detto che è come se dovesse attraversare un fuoco sapendo di scottarsi però lo attraversa ugualmente perché sa che poi ci sono io e starà bene.
Ecco, io sono una persona abbastanza razionale e, dunque, tutto ciò lo concepisco come un ammasso di chiacchiere che dice pur di non ammettere di non amarmi o di non stare bene con me. Però poi quando stiamo insieme lo vedo sereno.
Ho bisogno di un consiglio, non so cosa fare. Gliel’ho detto e mi dice che mi sbaglio, che mi ama tantissimo ecc.
Questa situazione mi fa stare a pezzi, soprattutto quando vedo che con me non esce, e con i suoi amici sì. Secondo me è evidente che non mi voglia, altrimenti perché dovrebbe avere l’ansia di vedere la propria fidanzata?
Grazie anticipatamente.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Il punto è capire se la terapia, prescritta dallo psichiatra, sia realmente efficace e, soprattutto, se sono tangibili risultati dai trattamenti.

Diversamente, la situazione va rivalutata anche per migliorare questo comportamento verso la coppia.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto