Utente 549XXX
Buongiorno per problemi di ansia e attacchi di panico, il mio psichiatra mi ha prescritto Olanzapina 10mg, Limbitryl 25+10 e Laroxyl 25mg. Inoltre mi ha sostituito lo Xanax gocce (unico farmaco che assumevo prima della visita) con Xanax 2mg a rilascio prolungato. Ora dopo un mese con questa terapia mi dice di diminuire lo Xanax 2mg a rilascio prolungato con una compressa da 1mg e una da 0. 5mg.
Detto questo, visto che non riesco a contattarlo dato il periodo estivo, chiedo a Voi se il metodo per diminuire lo xanax è corretto e siccome nella email non ha specificato se la compressa da 0, 5mg è a rilascio prolungato o normale, scrivendo "sostituire con una compressa da 1mg RP e una compressa da 0. 50mg", chiedo se anche la compressa da 0. 50 deve essere a rilascio prolungato.
Grazie per il Vostro supporto.
Saluti
M.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Lei avrà letto che il sito non serve per dare indicazioni sulle terapie.
Mi permetto solo di notare che però questa non sembra una terapia per un disturbo di panico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Grazie dottore comunque io non ho più avuto panico da quando faccio questa terapia. Tornando al mio quesito, è giusto scalare così lo Xanax a rilascio prolungato ovvero togliendo 0,5 mg RP?
Grazie ancora
M.

[#3] dopo  
Utente 549XXX

La diagnosi esatta è disturbo d'ansia con manifestazioni fobico-ossessive. Forse ora Le torna più chiara la terapia.
Saluti
M.

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se desidera chiarimenti relativi alla riduzione del farmaco deve fare riferimento allo specialista che ha fatto la prescrizione, nel rispetto delle condizioni di servizio.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è neanche una classica terapia per un disturbo d'ansia, in generale. Cosa Lei chiami panico poi non saprei se corrisponda tecnicamente. Per il resto, vale quanto detto prima.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 549XXX

Come scrivevo sopra la diagnosi detta dallo psichiatra è disturbo d'ansia con manifestazioni fobico-ossessive. Non so se detta così corrispondono i farmaci. Saluti
M.

[#7] dopo  
Utente 549XXX

Un ultimo quesito. Olanzapina 10mg, Limbitryl 25+10 e Laroxyl 25mg aumentano la pressione? Io la controllo spesso perché si alza nei momenti ansiosi e durante gli attacchi di panico ma ho notato che anche quando sono tranquillo sono un po' più alti specialmente la minima. Possono essere questi farmaci?
Cordialmente. Saluti
M.

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è un loro effetto tipico. Di che valori parliamo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 549XXX

La misuro 145/150-90. Il centro antipertensivo della mia città mi curava la pressione alta non considerando l'ansia e gli attacchi di panico causa degl'innalzamenti pressori tanto è vero che essendo ansioso i risultati dell'holter 24 ore erano sempre alti perché quando partiva la misurazione mi agitavo. Da quando prendo questi medicinali ho ricominciato a prendere il Giant 20+5 per avere misurazioni a riposo 130/80. Prima di questi medicinali era sufficiente il plaunac 20mg per avere gli stessi risultati tenendo sempre conto dell'ansia.
Cordialmente
M.

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'ipertensione arteriosa e il panico sono due malattie diverse, si diagnosticano in maniera diversa, e quindi l'ultima cosa da fare è misurare la pressione per curare il panico, o non intervenire sull'ipertensione correttamente diagnosticata solo perché ci sono degli sbalzi legati all'ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 549XXX

Capisco, ma come faccio a capire quale è la mia pressione esatta se è influenzata dalla ansia? E se l'holter non riporta i valori reali perché ogni volta che parte per misurare mi agito?

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci pensa il medico a diagnosticare l'ipertensione secondo un protocollo di misurazione. Le misurazioni di cui la persona è consapevole producono, in chi ha il panico, una variazione dei parametri che si vanno a misurare, nell'immediato, ma la variazione rientra. L'Holter è un modo per evitare questo fenomeno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 549XXX

Grazie dottore per le risposte ma è complicato farle capire tutto tramite messaggi.
Un saluto
M.