Utente 528XXX
Salve, chiedo perdono per eventuali errori di ortografia, ma scrivo dallo smartphone. Ho 31 anni e da tempo soffro di attacchi di panico, essendo prima eventi molto sporadici il pronto soccorso mi prescrisse il Diazepam 5mg a bisogno.
Purtroppo nell'ultimo mese la situazione è peggiorata sempre più, al punto di essere in uno stato di panico praticamente costante negli ultimi tre giorni. C'è speranza che sia una fase passeggera o devo iniziare una terapia?
Oggi ad esempio, nonostante le 10 gocce di Diazepam ho comunque una costante tachicardia e sono molto spaventata perché ho paura che mi ceda il cuore. È normale averla nonostante il farmaco? Avverto anche un dolore al cuore (non al centro, ma a sinistra irradiato un po' alla spalla) che mi fa temere il peggio, pensando anche che mi cedano i polmoni. Sono sintomi del panico o devo pensare a qualcos'altro? Ho paura che tutto questo stress finisca per uccidermi. Aggiungo che ho fatto un elettrocardiogramma il mese scorso ed è risultato a posto. È possibile avere problemi cardiaci che non risultano nell'elettrocardiogramma?
Durante gli attacchi a volte ho anche una sensazione strana in testa, purtroppo è difficile spiegarla, ma è una specie di euforia che però mi spaventa. È sempre legata agli attacchi?
Ringrazio in anticipo per la risposta

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ma quindi non ha una terapia ? (sottointeso che diazepam al bisogno non lo è).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 528XXX

No, non la seguo. Il peggioramento c'è stato nelle ultime due settimane. Ero convinta fosse una fase passeggera. Cerco di prendere il farmaco meno possibile, ma negli ultimi quattro giorni lo prendo una volta al giorno, a volte anche due visto che me lo prendevo ad esempio alle 13 e alle 20 tornavo in stato di panico.10 gocce.
Ultima domanda, soffro di colecisti, può il diazepam farmi male?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, però dicevo che non essendo diazepam una terapia per il disturbo di panico, ma solo un generico rimedio anti-ansia, non ha quindi una terapia antipanico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 528XXX

No, non ne ho una

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto, e non avendone una il panico si esprime come sa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 528XXX

Il fatto che io abbia tachicardia perenne e capogiri sono sintomi del panico? Avendoli anche dopo aver preso il farmaco intendo. Comunque sia ho chiamato la guardia medica che mi ha detto di prendere 5 gocce di Diazepam per 15 gg, provo questo prima di andare dal medico curante per farmi indirizzare o lascio perdere? La mia speranza è che sia solo una fase
Mi scuso nel caso appaia insistente

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Abbiamo già detto che non ha una cura per il panico, quindi aver preso quel farmaco non ne può modificare il decorso e i sintomi centrali.
Ha una diagnosi, semplicemente non ha una cura.
La guardia medica le avrebbe detto di fare quello che già sta facendo ? Non capisco il senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it