Utente 576XXX
Salve a tutti, vi ringrazio anticipatamente.

Praticamente da 3 mesi soffro (o almeno mi dicono) d’ansia.
Per motivi lavorativi mi sono trasferito all’estero.
Ricordo che prima stavo bene nonostante avessi tanti problemi.
3 mesi fa ho avuto il mio primo attacco di panico per via di un coetaneo venuto a mancare qualche giorno prima per infarto.
Da qui è nato tutto.
Sono stato in ospedale dove mi hanno fatto Ecg/ Esami sangue e Troponina, Ecg sotto sforzo.
Niente! Tutto ok.
Ho avuto anche Holter perché a casa pressione 120/80 ma dal dottore risultava alta.
Ronzii nelle orecchie quando sono in ambienti silenziosi, tachicardia.
Ogni mese esce un nuovo problema.
Da 2 mesi dolori alle costole che vanno e vengono, reflusso ogni tanto.
Ma da due giorni da sdraiato vedo la pancia che batte.
Tutti mi dicono sia Ansia ma io ho paura.
Può un trasferimento fuori Italia creare stati ansiosi?
Vado sempre per ospedali e dottori ma nella mia testa c’è sempre la preoccupazione per qualche patologia.
Non sono mai stato così, non so cosa fare visto che anche volendo andare da uno psicologo non parla la mia lingua.
Ho sempre preoccupazione.
Ma il dilemma è che prima che mi trasferissi avevo tanti problemi economici eppure mai stato così, ora che ho ricominciato da 0 (quindi senza problemi economici o pensieri lavorativi) sto peggio di prima.
Possono essere sintomi legati all’ansia?
Sono sempre in apprensione per i miei cari, non riesco più a divertirmi e godermi la vita.
Grazie mille! Distinti Saluti!

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Potrebbe avere un disturbo d'ansia valutabile e trattabile da uno specialista in psichiatria con visita diretta.



Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
"Tutti mi dicono sia Ansia ma io ho paura."
Avere ansia ai livelli che riferisce vuol dire avere una malattia vera, da curare, come le ha scritto sopra il collega. Non è qualcosa che passa con la buona volontà, va curata come una malattia fisica.
Se pensa: non ho nessun motivo per stare male, ho soldi, un buon lavoro ecc ecc, sta solo peggio.
Il primo passo è consultare uno psichiatra. Più perde tempo con visite mediche inutili, più la malattia ansiosa rischia di diventare cronica. Lasci perdere i consigli di parenti e amici e quello che le dice la sua mente, di farcela da solo, distrarsi e così via, e si faccia curare davvero.
Franca Scapellato