x

x

Pensieri nella depressione

Salve, vorrei sapere se nella depressione ci sono pensieri di grandezza, e se spariranno completamente o rimarranno anche se non sono più convinto di questi deliri visto che sto prendendo Abilify, so che tra le forme di psicosi ci può essere quella bipolare anche, ma quelli che mi seguono hanno parlato solo di depressione anche se gli ho parlato di questi pensieri eccitati, prendo anche Cymbalta per contenere le parti negative del mio disturbo (depressione?) , poiché all'inizio mi era stato dato Risperdal ma mi ha buttato giù, piangevo e volevo morire, mi aveva dato anche iperprolattinemia, quindi mi è stato cambiato con Abilify e aggiunto l'antidepressivo.

Nella depressione ci sono questi pensieri di grandezza?
Se non è vera depressione ma qualche altra forma di psicosi perché prendo Cymbalta?
[#1]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 185 26
Ci possono essere anche pensieri non congrui con l'umore. L'importante è non soffermarsi sul loro significato, che non c'è, non rimuginarci su, perché non è utile.

Franca Scapellato

[#2]
dopo
Attivo dal 2018 al 2021
Ex utente
Come si fa a capire se non sono congrui con l'umore? Io non so dire bene come fosse il mio umore... Avevo il pianto spontaneo, ma mi tagliavo e minacciavo di suicidarmi solo quando litigavo coi miei per esempio, era l'unico modo con cui riuscivo a interagire con loro quando si arrabbiavano. Talvolta avevo pensieri negativi, che gli altri erano meglio di me, ma anche di grandezza. Uscivo poco, quasi non parlavo, pensavo di aver fatto grandi cose, sentivo le voci, poi con Risperdal sono diventato quasi totalmente depresso. Dopodiché non ho preso nulla per un po', i deliri sono tornati e avevo mal di testa quando gli altri parlavano troppo, a volte piangevo, avevo deliri di grandezza, pensavo che gli altri mi spiassero e sapessero cose mie, poi ho preso Abilify e Cymbalta, adesso sto meglio, ma vorrei capire che disturbo ho, i miei terapeuti sono vaghi, se questa è considerabile depressione o no.