Utente
Salve vorrei esporvi un quesito riguardanti la mia ansia depressiva, perché in settimana vedrò lo psichiatra per una nuova visita vorrei chiedervi un parere su alcune terapie che ho fatto soprattutto la mancata risposta di quest’ultimi in pratica Allora io inizia qualche Anno fa con queste terapie che vi elenco con vari cambiamenti di dosaggi siccome mi un medico non psichiatra ma endocrino mi aveva consigliato di far rivedere le terapie xche completamente errate da premettere che ora non assumo niente ho assunto:
Cipralex 10Mg +lorans 2.5 due compresse al giorno per i mese e mezzo poi aumentare 15 per una settimana poi 20 per il restante la terapia secondo lo psichiatra non funzionava cambio subito farmaco introdusse il fevarin 100 mg a colazione sempre lorans 2 compresse al giorno dopo 20 giorni aumento a150 dopo 20 giorni a 200 sempre con lorans stesse dosi poi dopo 20 giorni abbasso a 150 sempre con lorans insospettito da questa soluzione sospesi gradualmente il farmaco sotto un amico medico di mio padre ora sto sempre male volevo sapere se i farmaci sono stati utilizzati correttamente oppure no xche di questo ne farò comunque riferimento allo psichiatra in più con il fevarin stavo un po’ meglio ma le ossessioni rimanevano in più soffro anche di disturbi del sonno e cefalea quindi non so se approfondire il caso oppure dovuto alla malattia volevo chiedere pareri sulle terapia il xche non hanno funzionato bene io in pratica stavo peggio in verità vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Ha utilizzato un paio di antidepressivi a dosi basse per periodi troppo brevi per valutarne l'efficacia.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente
Si immaginavo ma volevo sapere il co ntinuo assumere ansiolitici in particolare lorans 2.5 per mesi e mesi in continuità con gli antidepressivi potrebbe aver influito sulle cure

[#3]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
No, il lorazepam ha un meccanismo d'azione differente. Le consiglio di prepararsi alla visita descrivendo i sintomi, la loro durata, le occasioni in cui li avverte più intensamente e quelle in cui li gestisce meglio o non li sente proprio. E poi verificando se nella sua famiglia ci sono altri che soffrono di ansia o depressione. Il resto, dalla diagnosi alla terapia, è compito dello specialista che la visiterà.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio di cuore infinitamente della disponibilità buona serata e buon lavoro grazie infinite