x

x

L'ansia può portare ad una perdita "importante" del peso

Salve,
Prima di tutto vorrei ringraziavi per il lavoro che svolgete e il supporto che offrite.

Mi chiamo Marco ho 29 anni, vorrei esporre la mia preoccupazione verso questa "vecchia amica" nominata ansia.

Ormai da molti anni soffro d'ansia e attacchi di panico, scaturiti inizialmente con dolori al petto (intercostali) e debolezza, fino ad oggi che si è evoluta con una debolezza fisica e mentale, con perdita di peso sudorazione notturna vertigini nausea e disturbi intestinali.
Da un paio d'anni sotto consulto della mia dottoressa "di famiglia", prendo delle pillole (eferox da 75g), premetto che prima dell'assunzione di queste pillole mi trovavo in un periodo buio, avevo "paura" anche di recarmi al supermercato per fare la spesa.

Assumendo questo farmaco sono riuscito a fare il viaggio che avevo sempre desiderato e a trasferirmi all'estero per lavoro (nell'azienda che ammiravo) finalmente sono riuscito a prendere peso e ad avere una stabilità economica e sentimentale.

Da 5 mesi sono tornato in Italia, dove ho avuto aimè una ricaduta, ormai queste pillole non fanno più effetto, come se il mio corpo non le riconoscesse più.

Ho riperso drasticamente peso e ho nuovamente la testa offuscata da pensieri e preoccupazioni per il futuro.
(L'otto gennaio ho una visita con uno psichiatra).

La mia domanda che vorrei esporvi è se secondo voi è "normale" che dopo qualche tempo queste pillole non hanno più effetto e quindi più opportuno un cambio di terapia?! E se questa perdita di peso importante può essere dovuta a questa ricaduta?!
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,7k 872 56
Il dosaggio è tendenzialmente basso e la presenza di nuovi sintomi deve far considerare un possibile aumento.

La presenza di benessere con una dose bassa può essere legata alla diversità di fattori ambientali,

La perdita di peso è uno dei possibili sintomi di ansia.



Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta tempestiva, essendo che l'otto gennaio avrò una visita al riguardo, mi auguro un miglioramento futuro.
Non sapevo che anche l'ambiente influenza l'ansia e il "panico"
Cordiali saluti Marco

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio