Utente
Salve, sono un ragazzo di 30 anni, ho sempre sofferto di ansia e attacchi di panico e doc, a seguito di lutti avvenuti in famiglia, assumo da qualche anno una compressa al giorno di zoloft 50, e riesco a tenere sotto controllo questi problemi ansiosi, a volte mi usando sono particolarmente stanco noto che nel dormiveglia, proprio nella fase in cui sto per addormentarmi sento voci, come se stessi sognando, ma capita solo in questa situazione di dormiveglia e non sempre, quando sono sveglio non ho mai sentito nessuna voce e non ho mai
Avuto nessuna allucinazione visiva e uditiva, ho letto che è un fenomeno abbastanza frequente, dovrei preoccuparmi?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Si sta preoccupando con le modalità del doc. Cioè si preoccupa del contrario di ciò che ha già letto. Quel che ha letto è corretto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Salve,rispondo per una cosa grave che mi è accaduta,due giorni fa appena svegliato ho trovato il mio papà a letto privo di vita per un infarto,ora sono devastato,sto prendendo sempre zoloft 50 non ho mai smesso,oltre al dolore immenso che provo ho paura di tornare nel baratro,la testa mi va continuamente a quel momento e ho una sensazione di terrore dentro anche entrando a casa mia,cosa potete consigliarmi?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
E' probabile che il dosaggio di terapia non sia sufficiente per stabilire un compenso efficace dei suoi disturbi per cui deve ricontattare il suo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Condoglianze per il lutto che ha subito.
Sono d'accordo col collega per l'opportunità di una revisione della terapia.
Però quello che sta provando, cioè rivivere il momento della tragedia e la paura che prova entrando in casa sono reazioni normali, le accetti come accetta il grande dolore che purtroppo sta vivendo.
Franca Scapellato

[#5] dopo  
Utente
Grazie delle risposte dottori,io ho sempre proseguito la terapia con 50 mg di zoloft nonostante i problemi ansiosi che mi hanno sempre accompagnato e sono riuscito a gestirli a non pensarci più,ogni tanto mi prendevano ma erano sempre transitori E duravano solo un quarto d’ora al massimo,il dottore mi ha consigliato di prendere 15 gocce di xanax mattina e sera in questo periodo,perché mi dice che aumentando il dosaggio di zoloft peggiorerei l’ansia per ora,io sono consapevole che il dolore sia normale,ho solo paura di impazzire per il troppo terrore che ho dentro,ho pianto tanto per due giorni ma ora la tristezza è stata sostituita dall’angoscia e la paura.Ho paura di dissociarmi dalla realtà perché in passato ho avuto gua queste esperienze e sono stati mesi terribili

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
aumentando il dosaggio di zoloft peggiora l'ansia nei primi giorni, forse intendeva questo il medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#7] dopo  
Utente
Si dottore questo intendeva,mio padre è venuto a mancare il 30,l’ho trovato io a letto per un infarto,io ieri e l’altro ieri non ho avuto difficoltà ad addormentarmi ma stanotte ho fatto fatica a prendere sonno anche perché appena chiudevo gli occhi mi tornava in mente la scena,e andavo nell’angoscia totale poi con la pazienza sono riuscito a dormire 4 ore,stamattina mi sono svegliato e ho iniziato a tremare,poi ho preso 5 gocce di xanax ed è passato,ma senti comunque che la cosa è momentanea e tornerà,questo è il quadro generale

[#8] dopo  
Utente
Poi dottore un’altra cosa,lo zoloft che sto prendendo da più di un anno a 50 mg al
Giorno in questo periodo così potrebbe farmi più male
Che bene sempre riguardo ansia ?

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ah, quindi il medico ritiene che sia una cosa momentanea, e non valga la pena usare più zoloft perché nell'immediato potrebbe anche star peggio, mentre con l'ansiolitico sta meglio subito, e poi tra 15 giorni prevede che sia tutto passato.

Che lo zoloft che prende da un anno possa farle male ora non capisco per quale motivo, non capisco in che senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#10] dopo  
Utente
No mi sono espresso male,dicevo che la quiete datami dallo xanax sia momentanea,comunque una volta il dottore mi dissi quando ebbi un lutto un anno fa sempre grave mi sostituì lo zoloft con il fevarin perché mi disse che lo zoloft che prendevo era troppo attivante e mi avrebbe solo creato più ansia in quello stato ansioso che mi si era riproposto,il fevarin Peró non mi ha fatto praticamente niente,poi mi diede anche il depakin per stabilizzare l’umore ma niente,dopo qualche mese di queste prove a dicembre mi disse di ricominciare con zoloft e 5 gocce di serenase,una sera uscii affrontai le mie paure e fu la svolta,andai a Roma a cena con la mia ragazza e da lì cominciai a migliorare fino a sospendere il serenase 6 mesi fa e proseguire solo con zoloft 50 che mi bastava.

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, qui c'è un po' di confusione. Attivante non significa ansiogeno, e comunque se stiamo parlando dell'effetto dei primi giorni, non c'entra nulla col profilo attivante o meno, e non c'entra nulla con l'effetto terapeutico.
Se si va a parlare di stabilizzare l'umore si cambia ambito diagnostico, in teoria.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#12] dopo  
Utente
Si ma infatti dottore secondo me non ha compreso neanche lui in fondo il mio problema mi ha cambiato farmaci 3 volte,per poi tornare a zoloft 50 e 5 gocce di serenase,che ho sospeso gradualmente fino a 1 sei mesi fa e poi non l’ho poi preso,il depakin mi faceva solo stare peggio,e comunque io ormai lo zoloft lo prendo da 1 anno esatto sempre a dosaggio 50 e la situazione che è scaturita dopo questo trauma non credo che possa avere effetti negativi sul continuo della terapia ,anche se come mi ha detto lei è a dosaggio insufficiente,allora se uno subisce un trauma non deve poi prendere zoloft ?

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi parrebbe un ragionamento paradossale. Se mai, mi viene da pensare, può esserne necessaria una dose maggiore.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#14] dopo  
Utente
Io dottore credo di essere rimasto scioccato e di soffrire di disturbo post traumatico da stress che mi ha scatenato un’ansia generalizzata,so che sono due diagnosi differenti ma potrebbero intersecarsi ?nel caso a zoloft ovviamente a dosaggio più alto andrebbe aggiunto qualche altro farmaco? ( so bene che non potete ne consigliare ne prescrivere farmaci online ,è solo un’informazione generale)

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lasci perdere le autodiagnosi. Di quale evento traumatico parliamo, fino ad ora non lo ha menzionato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#16] dopo  
Utente
Dottore qualche giorno fa mi sono alzato ed ho trovato mio padre privo di vita a letto,per un infarto,quindi io credo che tutte queste reazioni di terrore ansia e rimugino dell’evento siano normali o no?

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma questo qualche giorno fa, noi ragionavamo sulla diagnosi di fondo. Il ragionamento era cosa fare rispetto all'aumento dell'ansia degli ultimi giorni, e fin qui il medico le ha dato una soluzione comprensibile, anche perché sono passati pochi giorni.
Allora tornando a monte di tutto, quale sarebbe però la questione aperta ? Cosa il medico le ha detto di fare su questo ultimo evento, o in generale se la cura sia adeguata ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#18] dopo  
Utente
La questione aperta dottore sarebbe che ho paura di non tornare più la persona di prima,ho il terrore dentro,e secondo lui non è il caso di fare nulla ma solo di aspettare perché ha detto che è un decorso normale,io ho paura di impazzire di dolore e cadere in una depressione talmente grande da non farmi più vivere

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le caratteristiche di questo stato di paura rispecchiano a mi avviso quelle in generale del disturbo per cui si cura, poi il decorso è da vedere. Anche la diagnosi di partenza sarebbe a mio avviso da completare, questo discorso della paura (che in questo caso è comprensibile ma allo stesso tempo corrisponde ad una condizione prevista in natura) richiama ad una matrice di tipo ossessivo-ipocondriaco che magari è anche la chiave di lettura dei sintomi dissociativi. Forse, per cui la cosa va rimandata ad un accertamento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#20] dopo  
Utente
Cosa intende dottore con il decorso è da vedere? Si ma credo anche io che si riferisca al doc,comunque a differenza della scorsa volta dottore questa volta piango molto mentre quando morì mia zia non riuscivo a piangere mai,solo il primo giorno,anzi avevo come il timore di piangere.

[#21] dopo  
Utente
Poi dottore c’è un’altra cosa che mi preoccupa,praticamente del momento in cui ho fatto la triste scoperta della morte di mio padre,mi ricordo tutto in modo molto
Vago come se quel giorno dopo l’evento fosse stato in un certo senso una sorta di sogno,anche questa é un reazione normale ?

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è una reazione, è che si preoccupa che non sia normale, il che lo fa essere automaticamente un qualcosa che genera perplessità.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#23] dopo  
Utente
Grazie dottore è molto gentile,invece per quanto riguarda l’apporto di 5 goccE da 2 mg di serenase al di abbinate allo zoloft 50 lei cosa pensa ? Può essere una combinazione risolutiva ?

[#24] dopo  
Utente
Sempre sotto prescrizione del mio psichiatra ovviamente,me l’ha consigliato oggi

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si tratta di domande a vuoto. Che importa se può essere risolutiva, la cosa importante è che lo sia, per il resto è una piccola modifica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#26] dopo  
Utente
Ha ragione dottore sono domande a vuoto,Il doc purtroppo torna a farsi vivo in questi casi di lutto,è come se il dolore che ho dentro lo voglia per forza spostare sulla mia salute mentale,non so nemmeno io perché mi rifugio automaticamente in queste cose

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Proprio per questo è bene notarlo quando è così e non alimentare le domande.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#28] dopo  
Utente
Grazie dottore,il mio timore è sempre stato quello di impazzire per il troppo dolore e diventare psicotico,ora non so se la cosa sia possibile che succeda

[#29]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E non riesce a non proporre la domanda, ad ogni passaggio. Anche se si sta dicendo che è bene che non si abbia risposta, continua a porre la domanda per altra via, questo è il meccanismo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#30] dopo  
Utente
Lei dottore crede che siano veritiere le 5 fasi di elaborazione del lutto?

[#31]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta, Lei evidentemente passa il tempo a leggersi delle cose con il risultato di alimentare domande a destra e a manca. Non è utile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"