Ansia può dare sintomi depressivi pur non essendo propriamente depressione?

Gentili Dottori,
Vi chiedo di leggere attentamente questa storia, perché si tratta di un periodo complesso per me e non so da cosa possa essere originato.

Il 2 Novembre 2020, in Tram mentre andavo a lavoro, ho cominciato ad avvertire una dispnea molto forte in associazione ad un sentimento ansioso molto molto forte.
Ho passato tutto il tragitto CASA - LAVORO a cercare di concludere il respiro, che mi sembrava sempre incompleto.

Arrivato a lavoro l'ansia era troppa, mi sentivo soffocare e mi è venuto un attacco di panico.

Sono molto molto ipocondriaco, dunque in tutti i giorni successivi sono andato a cercare su internet cosa potesse essere, avendo come risposta quella che fosse una sintomatologia ansiosa.

Tutto questo non faceva che alimentare la mia ansia, tanto che non riuscivo più a stare con i miei coinquilini per paura che si rendessero conto che avessi qualcosa che non va, ovvero che cercassi di "prendere il respiro".

Sono finito quasi per caso sulla pagina della depressione, leggendo sintomi, cause, cure ecc.

Improvvisamente in me si è instaurata l'idea che quella che avessi fosse un sintomo depressivo, che avessi quindi la depressione.

Inizialmente sapevo che non poteva essere, ma la paura di averla o svilupparla era tanta, quindi da un giorno all'altro, dopo un altro evento un po' traumatico (ho troncato una relazione), in me sono arrivati dei sentimenti molto forti di angoscia, mancanza di speranza, sentirsi di impazzire ecc.

Il problema è che questi sintomi depressivi non durano più di due settimane, mi vengono nei momenti di maggiore picco del panico e dell'ansia (soprattutto la mattina), quando riesco a tranquillizzarmi non sto malissimo.

L'unica cosa che resta, oltre ad un senso estremo di agitazione (non riesco a stare seduto), un senso di irrealtà, come se non riuscissi ad afferrare la realtà delle cose, tipo derealizzazione.

Per mesi sono stato convinto e terrorizzato di avere la depressione da una semplice dispnea e mi sono costruito un castello dal quale non riesco ad uscire più, perché a tratti mi sento depresso per davvero.


Infatti, dopo un periodo di forte panico e sintomi depressivi, ho giocato a bigliardino con i miei amici, mi sono reso conto di potermi divertire ancor, dato che siamo stati bene, sono stato quindi per 20 giorni abbastanza sereno, senza alcun problema, a parte questo senso di derealizzazione che mi accompagna sempre e comunque, ma non ero angosciato.
Ho iniziato a pensare che proprio questo fosse un sintomo di depressione latente, il che mi ha riscatenato, e ora sto di nuovo meglio.
Il mio psicoterapeuta mi ha detto che l'ansia molto forte, se perdura può dare dei sintomi depressivi che non sono per forza sintomo di depressione, quanto di panico molto forte per la giornata che si dovrà affrontare, risolvendo dunque il problema di ansia e ipocondria dovremmo risolvere questo senso di IRREALTÀ e panico che mi perseguita da novembre. Secondo voi è così?

Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Il trattamento attuale con lo psicoterapeuta di che tipo sarebbe?

Perché si pone questioni al di fuori del trattamento psicoterapeutico?


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta,
Lo psicoterpeuta mi ha detto di andare dallo psichaiatra perchè secondo lui l'ansia che ho è troppa (a volte insonnia, sonno disturbato, risveglio anticipato, altre volte no, dipende da quanto sono in panico.)
Quello che mi preoccupa è la mia attidudine alla vita di prima mattina quando sto male, è come se vedessi la luce del sole e dicessi "no cavolo, un'altra giornata", non so perchè so che passero un'altra giornata in panico, oppure perchè non ho dormito per niente.
Lo psicoterapeuta dice che l'ansia prolungata può portare a questo tipo di sintomatologia depressiva, pur non trattandosi di depressione maggiore vera e propria.
Trattando questa ansia posso prevenire un eventuale episodio depressivo?

Anche perchè continuo a sentirmi molto fuori dalla realtà e questa cosa mi angoscia molto.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Con la visita psichiatrica si stabilisce un trattamento che agisce in modo completo su tutta la sintomatologia.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio