Accelerare inizio azione wellbutrin

Gentili dottori,

Sono uno studente universitario di relazioni internazionali in prossimità della laurea.
Devo solo scrivere la tesi.

Ieri sono stato dimesso dopo 6 giorni di degenza nel reparto di psichiatria del mio ospedale locale per ideazione suicidaria.

Attualmente assumo:
Fluoxetina 40 mg
EN 4 mg
olanzapina 5 mg
Wellbutrin 150 mg

Siccome devo consegnare la tesi entro il 18 febbraio, per potermi laureare a marzo, vorrei che il wellbutrin (che prendo da soli 2 giorni) inizi a fare effetto il più in fretta possibile.


Se prendo due compresse al posto di una accelero il miglioramento della motivazione?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Prima di tutto qui non si danno risposte sulle cure da assumere.
Secondo, Lei ha un medico che la segue. Quindi non si capisce come le venga in mente di agire attraverso un sito alle sue spalle.
Terzo. La cosa non accelera un bel nulla, e le fa correre dei rischi.

Vedo che, nonostante si sia ricoverato per un problema serio, sta prendendo con leggerezza la cura. Cerchi di prendere in considerazione la sua salute, e il lavoro degli altri, con più serietà.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
bella la sua risposta giudicante
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Sì, certo, è giudicante. Sia perché esistono delle regole del sito, sia perché è netto il giudizio negativo sull'atteggiamento superficiale tenuto nei confronti del rapporto con il medico e dell'ipotesi di prescriversi da solo le cose.
Oltre che del fatto che ciò accade in concomitanza di una situazione che merita considerazione (questo ho scritto, e anche questo è un giudizio sulla sua situazione).
Quindi cerchi di comprendere piuttosto la sua diagnosi, che non riporta ma che evidentemente c'è stata, perché la cura non è casuale o generica. E di comunicare di più con il suo medico.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Il problema non parte dalla risposta che considera "giudicante" ma dalla domanda che corrisponde alla volontà di eludere i controlli del suo medico per potenziare ipoteticamente gli effetti di una terapia per svolgere una attività entro un certo termine.

La domanda è chiara, evidente e scritta da lei, quindi piuttosto che immaginare che gli altri siano i "cattivi" perché non le rispondono dovrebbe porsi in modo più serio rispetto alla terapia ed alla problematica per la quale è stato ricoverato.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio