Schizofrenia

Mio figlio di 35 anni, prende da 8 anni INVEGA (12 mg.
Al giorno) per una diagnosi di SCHIZOFRENIA.
Può questo tipo di farmaci, preso per anni, perdere in qualche modo i suoi benefici ?
Potrebbe essere più giusto dopo anni, cambiarlo?
Inoltre quel senso di agitazione che mio figlio ha quotidianamente con cui deve convivere...e' colpa del farmaco o della loro patologia...??
Non c'è nessun aiuto farmacologico che possa aiutarli in questo disagio costante...?
Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Il dosaggio è abbastanza alta e ciò indica un quadro patologico piuttosto resistente.

Una variazione potrebbe aumentare i sintomi.

La persistenza di alcuni sintomi va riportata al curante che può stabilire ulteriori aggiunte



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/