Diagnosi bipolare

Buongiorno.
Nel 2020 ho avuto un episodio depressivo con fortissima componente ansiosa, insonnia e continuo rimuginio mentale.
Dopo un tentatov infruttuoso con Entact e poi per pochi gg Deniban sono passata a Zarelis 150.
Risultato ottimo, anche se ad oggi riconosco che il mio era un benessere eccessivo, un tono umorale troppo alto.
L ho assunto per 7 mesi, poi lento scalaggio e da fine agosto 2021 l ho sospeso.
A febbraio una brutta ricaduta, ma pur essendo arrivata a 225 nessun risultato.
Consulto altro psichiatra-il primo era neurologo- e mi dice che ho un disturbo misto dell' umore di tipo bipolare.
Terapia suggerita.
Depakin 300 2 al gg, dropaxin 30 gocce e abolizione di Zarelis, da fare secondo lui in due settimane.
Su questo punto chiedo a Voi...è possibile una riduzione cosi veloce prendendo al contempo i 2 nuovi farmaci?
E soprattutto la diagnosi di bipolarismo...non mi convince.
Aggiungo che ad oggi ho molta ansia, umore depresso e pensieri che cambiano con estrema velocità...Al mattino prendo 10 gocce di tavor per riuscira ad andare al lavoro...sono veramente disperata e sto valutando l' ipotesi di un ricovero...ho 52 anni, mai sofferto in passato di depressione o altro.
Grazie mille.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 991 248
Non disturbo misto di tipo bipolare, se mai stato misto come fase e diagnosi longitudinale di disturbo bipolare, presumo.
Non capisco il dubbio sulla diagnosi.
Se la fase è mista, non è strano che siano sospesi rapidamente.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto