In quanto tempo agisce lo zolpidem?

Salve, mi è stato dato zolpidem per sostituire il tavor (che mi è stato detto di ridurre a mezza compressa perché a quanto pare non posso toglierlo e basta).

Sono più di tre ore che aspetto che lo zolpidem faccia effetto, ho preso anche la mezza pasticca di tavor come detto dallo psichiatra.
Ma quanto ci mette??

È l'alba e vorrei dormire, nel caso posso prendere l'altra mezza pasticca di tavor?
O della melatonina?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Non è detto che il farmaco possa agire.

Per le variazioni deve contattare il suo psichiatra.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la cortese risposta, ho già scritto allo psichiatra, adesso attendo, i tempi di risposta sono lunghi.
Gent.mo Dottor Ruggiero, non mi sono chiare alcune cose. Cosa significa che non è detto che il farmaco possa agire? Esistono condizioni che possono impedire ad un farmaco di agire? Se invece agisce normalmente, in quanto tempo dovrebbe agire?
Ringrazio anticipatamente per le risposte.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve, ho fatto come detto mi dallo.psichiatra, due pasticche di zolpidem e mezza di tavor. Ieri ha funzionato, oggi no... Sono le condite del mattino. Perché il farmaco non funziona? Ché posso fare per farlo.funzionare,?
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Non può fare nulla, il farmaco agisce in modo variabile.

L’utilizzo di benzodiazepine andrebbe limitato nel tempo e l’aumento può portare a progresssiva assuefazione ai prodotti.

Considerata anche la sua età non condivido questo approccio terapeutico.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#5]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dottore, grazie per la risposta. È che io temo non abbiano molte opzioni per me. Non ho mai dormito, mai! Neanche da bambina, ma finché ero giovane sopportavo, invecchiando le notti in bianco sono diventate devastanti. Per me non c'è un prima ed un dopo pensando all'insonnia ma piuttosto un prima e dopo il tavor, che per anni mi ha fatto stare bene.
Ho già preso tutto ciò che non è un farmaco: pillole alla valeriana, alla passiflora, alla lavanda, camomilla, melissa, melatonina a rilascio rapido e lungo.
Altri farmaci... (tra cui un antidepressivo)
Non so più che fare! Ho anche paura che l'insonnia mi scateni l'emicrania.
Allergia ai farmaci

Allergia ai farmaci: quali sono le reazioni avverse in seguito alla somministrazione di un farmaco? Tipologie di medicinali a rischio, prevenzione e diagnosi.

Leggi tutto