Sessuologia: crescere il pene

salve sono un ragazzo di 18 anni che ha un pene tra i 12 e i 13 cm ... vorrei allungarlo un po... ho visto che ci sono due modi per farlo crescere: con le pillole o con metodi manuali.. quale tra i due è preferibile??? sono attendebili??
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Ragazzo,
nessuno dei due metodi è attendibile e scientificamente efficace, sono solo bufale che si trovano in rete.
Un pene più grande, non è sininimo di potenza sessuale, non correla con risposte orgasmiche femminili, nè aumenta l'autostima maschile, ma correla soltanto con le dimensioni degli attori del porno.
Sa la sua funzionalità sessuale è integra( fase del desiderio sessuale, fase dell'eccitazione, fase dell'orgasmo), le dimansioni non contano nulla.
Si tratta invece di dismorfofobia peniena, o sindrome da spogliatoio.
Le allego una lettura, legga quante volte è stata letta.

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1170-pene-piccolo-paure-difficolta-e-falsi-miti.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
Dr.ssa Laura Mirona Psicologo, Psicoterapeuta 627 6 1
Gentile utente,

come mai questo le crea problemi? In base a cosa pensa che un pene più lungo potrebbe essere migliore?
Concordo assolutamente con la collega.

Dr.ssa Laura Mirona

dottoressa@lauramirona.it
www.lauramirona.it

[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile ragazzo,

fermo restando che alla tua età tali dubbi possono essere normali perchè forse non ci si è mai confrontati con il parere di un professionista come l'andrologo o perchè si hanno dei dubbi che molto hanno a che vedere con l'ansia e il timore del debutto sessuale (essere all'altezza, essere in grado di stare bene e far stare bene una ragazza quando si fa l'amore, ecc...), è importante sottolineare che i casi di microfallo, cioè di situazioni in cui il pene è davvero troppo piccolo per poter avere dei rapporti sessuali completi, sono talmente rarissimi e sono malformazioni che certamente il pediatra avrebbe in passato già diagnosticato.

Quello che non tutti i ragazzi sanno (e talvolta neppure gli uomini che hanno maggior esperienza, anche perchè attorno alla questione delle dimensioni del pene ruotano molte leggende metropolitane) è che le dimensioni del pene sono irrilevanti per il piacere, sia provato sia procurato alla partner. E' invece molto importante trovarsi entro i limiti inferiori che, ribadisco, sono talmente minimi, da sciogliere ogni dubbio. Infatti per poter fare l'amore con soddisfazione è sufficiente avere un pene (in erezione) anche di soli dieci centimentri.

Inoltre c'è un altro aspetto molto importante. Alcuni pensano che il pene sia un muscolo e che quindi -per tornare alla tua domanda- sia sufficiente usare la forza per indurirlo o fare degli esercizi per aumentarne il vigore.

Il pene invece funziona come una sorta di "spugna" a causa della sua struttura interna complessa e che quindi è capace di inzupparsi di sangue, di trattenerlo e di idventare gonfio e teso e di lasciarlo uscire quando non è più necessario.
Questa è la ragione per cui l'erezione oscilla e non è costante.

Quindi, concludendo, il buon funzionamento del pene non dipende da tali esercizi o dalla ginnastica, ma dal modo di intendere e vivere la sessualità.

Hai risolto la problematica per la quale ci avevi scritto in passato? Credi sia collegato con la questione delle dimensioni del pene?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4]
dopo
Utente
Utente
si ho risolto i problemi scritti in passato.. però io vorrei un pene un pò più lungo non si puo avere proprio?? :)
[#5]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Affatto, ma minor disagio psico-sessuale, si
[#6]
dopo
Utente
Utente
ovvero come??
[#7]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Facendo esperienza del fatto che, come ti dicevo sopra, non è necessario avere un pene un po' più lungo per stare bene con una ragazza e per far star bene una ragazza mentre si fa l'amore.

Ti ricordo inoltre che più la tua attenzione sarà su questo aspetto e meno riuscirai ad apprezzare l'intimità, la condivisione e la sessualità.

Saluti,
[#8]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
La vita emoizonale\psichica\relazionale e sessuale, non ruota attorno ai possibili cm in più, ma a tantissimo altro.

Inoltre, se ha letto i miei articoli, le misure dei genitali, non correlano con il piacere femminile.

Questa sua ossessione, le impedisce di godersi a pieno il resto di un possibile incontro, la sensorialità, la fisicità, le emozioni, i pensieri e le fantasie, perhè continua a minitorare la lunghezza dei suoi genitali.

Si faccia aiutare, vedrà che sposterà l'attenzione dai cm ad altro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio