4 anni felicemente fidanzati,però mi piace un altro

Salve,
Ho 23 anni appena compiuti,sto con il mio ragazzo da poco più di 4 anni.
Ci amiamo,per 2 anni abbiamo vissuto insieme,dasoli.
Ormai da un mese Siamo tornati ognuno a casa propria(dai genitori)per motivi finanziari e perché sono rimasta senza lavoro,quindi per facilitare le cose,abbiamo deciso così.
Quando lavoravo facevo la colazione ogni mattina per 2 anni in un bar che era al interno di un centro commerciale,quindi spesso vedevo prima del apertura del centro commerciale dei ragazzi che venivano in divisa a prendere il caffè prima dell'apertura ,una cosa normalissima.
Mi faccevo i fatti miei e ci faccevo caso agli altri,poi alla mattina presto!!
Una mattina il barista mi ha confidato che uno dei ragazzi veniva apposta al bar per vedermi,mi guardava in silenzio per molti mesi senza che mi acorgevo.è molto timido,infatti con i colleghi suoi di lavoro di sentiva in imbarazzo di parlarmi.
Con tempo mi cominciato ad offrirmi la collazione o il caffè ,sempre senza tante chiacchiere ,perché cercavo di mangiare più infretta possibile la brioche e di bermi il caffè al volo e scappare ,salutandoli sempre al volo.
Ho sempre evitato ogni tipo di contatto e non ho mai avuto un'attenzione verso di lui.
Alla mattina avevo sempre i minuti contatti e quindi faccevo solo in tempo di scambiare due chiacchiere con barista,che mi diceva continuamente che io li piacevo,ci scherzavamo moltissimo su questa cosa.
Ripeto non mai e poi mai avuto un attrazione per qualcun altro,solo per il mio ragazzo,sono spre stata fedele.
Ma da quando non lavoro più ,lui ha cercato di contattarmi su facebook.
Sono molto riservata e da due settimane che chattiamo quando è possibile su facebook,ho paura per ora dare il mio numero,anche se lui mi vorebbe sentire e vedere tantissimo.
Só che li piaccio molto,non si cosa fare.mi sembra di trovarmi in trappola dalla mia mente stessa.
Da li mi è scattato qualcosa,è diventata uno sessione per me,ho sempre voglia di scriverlo.non so cosa mi sta succedendo non è normale per me.fino ad un mese fa sapevo cosa volevo dalla mia relazione,pensavamo di farci una famiglia figli ecc...
Ora invece non ne sono convinta di ciò che voglio,ripeto lo amó il mio ragazzo,la persona più dolce e affettuosa che può esistere ,non só come farei senza lui che mi sostiene in ogni momento.
Non sono una persona da relazione di poca durata,mi piacciono le cose stabili.
Invece adesso sto vivendo due settimane che mi travolgono ,una specie di disagio continuo e allo stesso tempo piacevole ,cosiddetto "farfalle nello stomaco".
Non si come comportarmi perché mi piacerebbe uscirci una sera per una pizza,magari mi passa questa ossessione che mi segue ogni giorno.
Mi vergogno anche dirlo,ma faccio dei pensieri e sogni erotici con lui,non riesco a toglierlo di testa.
Questo ragazzo è più grande di me di 6 anni,ne ha 29.
Non voglio lasciare mio ragazzo,allo stesso tempo ho paura di prendere qualche decisione.
Come è cosa devo fare?!
Datemi dei consigli vi prego!!!
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile Ragazza,
È difficile darle consigli, anche perchè gli psicologi non ne danno, ma aiutano il paziente a leggersi dentro, trovando da solo la strada giusta da perseguire.
Sembra divisa tra ragione e passione, tra l' amore ormai rodato, che le da' sicurezza e stabilità e l' emozione delle farfalle nello stomaco.
Lei è ancora molto giovane e, solitamente gli amori giovanili, non resistono alle varie e svariate tentazioni.
Su cosa si fonda il legame con il suo fidanzato?
Siete complici?
Vi divertite?
Avete una serena e ludica vita sessuale?

Sembra che questo nuovo ragazzo, abbia acceso le sue fantasie...

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,4k 448 103

Anche in un rapporto consolidato può irrompere l'imprevisto, l'emozionante, il nuovo...
Talvolta per trovare una scappatoia mentale alla routine provando quell'incertezza e stupore propri dell'innamoramento, tal altra per sentirsi di nuovo corteggiate come il primo giorno. Lei dice: "So che li piaccio molto, non si cosa fare. Mi sembra di trovarmi in trappola dalla mia mente stessa. Da li mi è scattato qualcosa, è diventata un'ossessione per me, ho sempre voglia di scrivergli". Lei stessa è in dubbio tra la mente e il cuore, tra la realtà e il sogno; sogno che se diventasse realtà quotidiana potrebbe non essere più così emozionante..
Dia una possibilità anche al legame col suo ragazzo, guardandolo con gli occhi dell'inizio, andando a "pescare" in quella riseva emozionale dell'inizio della vostra relazione.
Un caro saluto

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#3]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio tantissimo per attenzione dedicata,vi ringrazio per consigli.perche sinceramente non saprei neanche con chi parlare di ste cose.
Comunque vi rispondo che con il mio parter /compagno attuale,ormai da 4 anni,è va tutto bene,
Abbiamo avuto anche dei progetti futuri,non avendo la possibilità rimane
Comunque solo dei sogni,volevamo se riuscivamo una famiglia.
Conosco benissimo la sua famiglia e mi vogliono un bene del anima e
E viceversa .tutti quanti stravedono per noi coppia.tutti ci vedono una coppia felice,bella,fatti uno per l'altro ,tutte cose belle ecc ecc
Non avete torto ,non riesco a decidermi tra RAGIONE E CUORE.
Un gran casino!perche da una parte ho la persona amata che amo con tutta me stessa e mi da tutte le attenzioni e
Dall'altra c'è questo ragazzo "misterioso" che mi fa venire le farfalle nello stomaco.
Mi piacciono le sanzioni forti,però allo stesso tempo ci sto anche male per la mia indecisione,sembra quasi una forma di sadismo))))
Comunque con questo ragazzo mi sono vista finalmente siamo usciti in un pub,serata tranquilla,ho cercato di non emozionarmi troppo.è andata tutto tranquillo fino al momento del saluto nella sua macchina,che li lui ha provato di baciarmi.
Molto ecitati entrambi in quel momento non lo permesso (di baciarmi )
Non so,pensavo che dopo averlo visto mi sarebbe passato l'ossesione di vederlo,invece no.
Lo voglio sempre vedere,il mio numero di cellulare non glielo ancora dato,per ora nn ha insistito,meno male.
Non mi è mai capitato di dover vivere certe situazioni,ho avuto dei ragazzi a cui piacevo anche da fidanzata,ma non mi importava nessuno anche se erano carini.
Invece questo ragazzo "misterioso" c'è qualcosa che mi fatto scattare in me,sono sincera non è neanche bellissimo,una persona semplicissima,gran timidone come me,ecc
Sono confusa.
Forse dovrei continuare a vedermi di nascosto per capire chi è lui veramente per calmare ste acque,senza ovviamente incidere con il sesso.
È un tradimento se mi incontro di nascosto con un ragazzo solo per conoscenza?!
Aiuto!!!!
Che casino!!!!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio