Credo di aver scoperto l'origine del mio feticismo, cosa mi consigliate?

Egregi Dottori

Questa sarà la terza domanda che faccio su questo sito, riguardo al mio problema di feticismo. In precedenza avevo già detto che provo attrazione verso mani e piedi di una donna. Inoltre ho anche detto che i porno non mi eccitano per niente, a differenza di alcuni filmati Bondage di solletico. Per prima cosa, ho letto che quest'ultima, è legata al feticismo dei piedi. In questi giorni poi, sentendo mia madre parlare con la vicina che ha appena partorito, ho scoperto che quando ero neonato, non prendevo latte dal seno, in quanto nella clinica dove ero, per non farmi piangere mi nutrivano già. Come voi ben sapete, il seno è una delle parti del corpo di una donna che piace di più. Informandomi poi su internet, da più fonti ho saputo che lo stesso Sigmund Freud, inventore della psicoanalisi, ha affermato che il seno è la parte del corpo più eccitante per un uomo, e questo perché in età infantile, è sinonimo di allattamento, quindi di protezione e felicità. Ora mi sembra tutto più chiaro, almeno credo e spero. Avendo presumibilmente già a conoscenza la causa del problema che VORREI assolutamente risolvere, cosa posso fare? Rivolgermi ad uno psicologo nella mia città potrebbe essere una soluzione? Vi prego di rispondermi.

Colgo l'occasione di porgere i miei più cordiali Saluti
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Genrile Utente,
La scoperta di un eventuale causa non la porta a nulla.
Un nostro Collega c'è visu, mediante una consulenza specialistica potrà aiutarla nella disamina e speriamo risoluzione del suo disagio.

Le allego delle letture, che non si sostituiscono al clinico di riferimento

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/3828-bondage-dominanza-e-sottomissione-un-po-di-teoria.html
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1613-sessualita-estrema-sado-masochismo-bdsm.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1869-perversioni-sessuali-o-giochi-erotici-terapia-si-terapia-no.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1486-sessualita-malata-le-parafilie-o-perversioni-sessuali.html

Eviti di chiedere ancora consulti online, perderà tempo prezioso per il recupero della sua qualità di vita

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
D'accordo, ma a chi devo rivolgermi. La mia famiglia conosce piuttosto bene uno psicologo, è a lui che dovrò rivolgermi? O ad uno psicoanalista?
[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
Gentile Utente,

a beneficio anche di altri Utenti che stanno leggendo, io ritengo sia fuorviante prendere dei pezzi di teorie più o meno datate (in questo caso, molto datate!) per tentare di darsi spiegazioni rassicuranti.

L'allattamento è per il neonato, oltre che nutrimento, anche relazione con la mamma, ma questo NON significa che i neonati allattati artificialmente abbiano qualcosa di diverso rispetto agli altri, almeno da un punto di vista psicologico.
Il neonato non ha consapevolezza del seno e non distingue certo tra seno della mamma e biberon, quindi La invito a non creare inutili problemi e spiegazioni che La portano fuori strada.

Sul fatto se il seno sia o meno la parte più eccitante per un uomo, dipende, nel senso che da questa affermazione rischia di sentirsi un outsider inutilmente...

Invece se vuole, perchè non contatta direttamente uno psicologo psicoterapeuta della Sua zona per comprendere che cosa sta succedendo e come mai questo tema è diventato per Lei fonte di preoccupazione?
Magari scoprirà di essere piuttosto ansioso e non feticista...

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, dunque Lei sta dicendo di rivolgermi ad uno psicologo, giusto?

Se come Voi mi dite questa persona ha i mezzi necessari per aiutarmi, io stesso Lunedì la contatto.

Cordiali Saluti
[#5]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
Sì, la figura professionale è lo psicologo psicoterapeuta.
E' probabile, come ho già detto, che sia una problematica ansiosa, quindi non perda tempo e, a settembre, non esiti a contattare lo specialista.

Cordiali saluti anche a Lei.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test