x

x

Ansia eccessiva

Salve, sono una ragazza di 24 anni, da anni soffro di ansia.
Ho iniziato a soffire di attacchi di panico a 15 anni, col passare del tempo, specialmente a 16/17 anni i sintomi si sono intensificati, tanto che a volte mi capitava di svenire.
Indubbiamente dipendeva dalla complicata situazione familiare e dalla morte dei miei nonni che consideravo i miei genitori in un incidente stradale.
Comunque, ho provato ad andare anche da una psicologa cognitivo comportamentale, ma nel momento in cui mi diceva, che dovevo chiudere gli occhi e immaginare cose, meditare a casa ecc ecc.. non ci sono più andata.
Sono andata ad un incontro al consultorio familiare per parlare appunto dei miei problemi che ho e che ho avuto con la famiglia, fidanzati non troppo fedeli, persone care scomparse ecc... ma a quanto pare per quello che riguarda l'ansia in sè.. di pubblico non c'è niente.
Ora stare tra troppe persone mi crea una forte frustrazione, diciamo che ho sempre paura di svenire, o di sentirmi male, inoltre ho un costante senso di sbandamento, come se mi girasse la testa, o fossi sopra una barca con il mare mosso, e quando c'è troppa gente, peggiora, a tal punto da evitare categoricamenti certi posti, ma non perchè io non ci abbia mai provato, ma proprio perchè sono arrivata al punto in cui sono stanca di provarci, mi sento tipo senza forze!
Mi sta rovinando la vita questa situazione e non ho soldi per permettermi una psicologa privata che vanno tutte dai 50 euro in su.
Possibile che di pubblico non ci sia nulla???
In più ho tiroidite di hashimoto e ipotiroidismo, che forse, accentua tutte queste problematiche.
Sono sempre nervosa, mi sento la mente confusa, stanca, con il minimo sforzo mi sembra di aver fatto chissà cosa, cammino mezz ora e mi sembra di aver fatto mezza maratona.
Ho fatto tutti gli esami possibili, anche neurologici e non ho niente.
Per i giramenti di testa a fine ottobre avrò due visite: una visita per controllare la mandibola ( temporo-mandibolare) e anche per controllare gli occhi per controllare non ci siano problemi, giusto per per escludere le ultime due possibilità
Sono stanca non so cosa fare.
Due settimane fa speravo di addormentarmi e non svegliarmi più per non dover continuamente affrontare ogni giorno tutto questo. E sempre più spesso ho questo pensiero, sono abbastanza spaventata.
Ho paura perchè non posso, non voglio e non ce la faccio a vivere una vita così.
Cosa devo fare ancora, non vorrei prendere psicofarmarci, perchè poi dovrei prenderli sempre.
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17.4k 317 683
Gentile Utente,
I tentativo di percorso che ha effettuato non sono bastevoli...

Forse questo approccio non era adatto a lei, un incedente come quello che è capitato alla sua famiglia, avrà destabilizzato non poco la sua psiche.
Ed immagini le difficoltà successive.
Tra l'altro gli attacchi di panico,malia di tantissimi altro , sono apparsi veramente precocemente.

Cerchi ancora, anche nel pubblico ci sono validissimi Coleghi.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile ragazza,
Anche io come la collega Dott.a Randone penso che la scomparsa dei nonni, cosi' rilevanti nella Sua vita, sia ancora da elaborare ma con una psicoterapia del profondo (psicodinamica o psicoanalitica).
Inoltre vorrei consigliarLe di chiedere all'endocrinologo che la tiene in cura per la Tiroidite di Hashimoto se tale patologia puo' avere una rilevanza sui disturbi che Lei lamenta.
Per quanto riguarda le terapie psicodinamiche esistono delle sedi (Asl o Associazioni) ove possono essere effettuate a costi contenuti.
Ci faccia avere Sue notizie.

I migliori saluti.

Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve, grazie per le risposte, ho provato a chiedere alla mia Ulss e mi hanno risposto che c'è solo la psicologa del consultorio famigliare, ma che si occupa soltanto di " relazione con la famiglia ecc.. ) oppure lo psichiatra del sert, ma che appunto, non c' entra con me.
Trovo solo psicologhe private ( 50/70 euro all'ora ) a chi potrei chiedere?
[#4]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4.9k 86 103
Gent.le Ragazza,

puoi provare a rivolgerti a questo Consultorio, visita la pagina per maggiori informazioni:

http://www.consultoriorezzara.org/

Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara
www.psicologaapescara.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie, posso solo chidere un parere?
Mi è capitato di svenire, come a molte persone insomma, ma perchè io ho questa paura di svenire? Da cosa è dovuta?
penso che la paura di stare tra la gente sia dovuta alla paura di sentirmi male e fare brutta figura,
ma perchè? Nel senso, come mai la mia mente, crea tutti questi collegamenti?
è davvero possibile uscire da questo tunnel o dovrò conviverci tutta la vita?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto