La mia ragazza è consfusa dei suoi sentimenti

Buona sera,

Premetto che dopo 4 anni di storia perfetti, la mia ragazza ha cominciato a comportarsi in un modo strano subito dopo che iniziò a lavorare. Lei ha 24 anni e io 27. Lei mi amava da impazzire, abitiamo distanti ma ci vedevamo 3 volte a settimana e quando capitavano le ferie, ci vedevamo tutti i giorni.
Ha conosciuto un ragazzo più piccolo di lei di 3 anni, lei dice che si trova bene con lui a parlare ma non le piace e tanto meno non lo ama. Questo ragazzo ci prova con lei, nonostante sappia che la mia ragazza è fidanzata. Un giorno ho visto delle conversazioni su whatsup con scritto che una sera, mentre andò in una serata tra colleghi, una sua collega invitò a fine serata alcuni suoi colleghi, a dormire a casa sua (incluso questo ragazzo). Il giorno dopo sono venuto a scoprire (controllando il suo telefono) che tra di loro quella sera è successo qualcosa (ma non è specificamente scritto cosa) lei ha detto che c'è stato solo un bacio a stampo (dice che l'ha fatto, perchè ben appunto si sente confusa, ma sà di aver sbagliato e che non si ripeterà più. L'ho sgridata, dicendogli che ha sbagliato dimostrandosi immatura e che mi ha mancato di rispetto, ma lei mi dice sempre "lo sai che sono in un periodo di confusione". La sera prima ho letto che gli doveva dire una cosa, ma non voleva dirglielo su whatsup, ma solo di persona (cosa potrebbe essere?). Un giorno sono andato a trovarla sul posto di lavoro per fargli una sorpresa e guarda caso c'era anche lui, vicino a lei e altri suoi colleghi che mangiavano insieme. Io sono entrato e ho visto che lui gli appoggiava una mano sul fianco della mia ragazza. Tra una discussione e l'altra, la mia ragazza dice di non esserne accorta dell'accaduto perché era concentrata nel parlare con i suoi colleghi, invece il ragazzo mi ha detto che l'ha fatto perchè era un pò brillo. Ma tutto questo, io non ci credo. Abbiamo parlato di tutte queste cose, lei dice di sentirsi confusa, che non capisce se mi ama ancora o meno. Con il passar del tempo, è diventata sempre più fredda poi, mi ha detto che voleva prendersi una pausa di riflessione, ma mi cerca lo stesso e mi chiama (addirittura vuole partire due giorni con me mercoledì). Ultimamente ho letto che lui gli manda dei bacini e lei li respinge dicendogli scherzando (forse) "i bacini glieli vai a dare a qualcun altra". Domani la vedo e usciamo insieme, considerando però che non mi bacia nemmeno più se qualche carezza e qualche bacio sulla guancia, però allo stesso tempo mi cerca per sapere cosa faccio e come sto di salute ( a volte nella settimana anche per vederci). Aiutatemi voi, cosa gli sta succedendo e cosa dovrei fare? Sono giorni che sto male. P.S. Stasera dorme ancora con queste sue colleghe, ma credo che ci sarà anche questo ragazzo ed altri colleghi, ma lei dice che si comporterà bene.


[#1]
Dr.ssa Rosa Riccio Psicologo, Psicoterapeuta 247 5 18
Gentile ragazzo,
Il comportamento della sua fidanzata è certamente ambivalente, da un lato la respinge ma dall'altro la cerca. E' realmente possibile che sia confusa, che non capisca cosa vuole e cosa prova.E' difficile per chiunque prevedere cosa accadrà.
Credo che lei abbia due possibilità: attendere, tentare di sperare in un recupero della vostra relazione ed essere paziente oppure allontanarsi.

Se crede e soprattutto se sente che questa storia è recuperabile e vale la pena investire ancora, allora è bene aspettare e vedere quale piega prendono le cose, che ne dice?

Penso inoltre che sia molto importante per entrambi capire insieme cosa vi ha portato a questa crisi. Forse un periodo di stallo nella relazione? La distanza?Altri problemi? Ci ha pensato?

Un caro saluto

Dr.ssa Rosa Riccio
Psicologa-Psicoterapeuta
www.cantupsicologia.com

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
Aggiungo qualche riflessione a quelle della Collega.

Siete molto giovani e la sua ragazza lo è ancor di più, ventiquattro anni meno quattro fa soltanto venti...

È possibile che sia combattuta tra il desiderio di novità, di emozionarsi ancora ed il desiderio di stabilità.

È stata la vistra prima relazione importate?

La vostra vita sessuale, emozionale, il dialogo, la vita relazionale, secondo lei, sono appaganti?

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Io penso che si comporti così, perché ben appunto da quando ha conosciuto questo nuovo ragazzo. Io non so cosa succederà tra me e lei o tra lei e lui, so solo che sarà stata colpa anche della distanza o forse perché si è semplicemente stufata. Capisco che alla sua età, cerchi nuovi emozioni, esperienze ecc.. Ma perché devo rimetterci tutto io? Non capisco.. Forse non è soddisfatta della relazione, perché ci vediamo poco, ma la colpa è che siamo distanti e lavoriamo con scomodi turni di lavoro. E' probabile che in questi 4 anni, ha voluto stare con me solo perché all'inizio si sentiva sola, aveva poche amicizie e di maschi presenti quasi mai. Infatti è proprio da quando ha iniziato a conoscere gente nuova che ha iniziato a comportarsi così.
Confesso che una sera, quando dicevo prima nel primo post, che volevo fargli una sorpresa e ho visto lei e lui vicini che mangiavano, lei mi ha visto. Io dalla rabbia gli ho voltato le spalle e me ne sono andato. Lei l'ha considerato come un butto brutto gesto perché temeva che la stavo spiando. Ma poi l'ha capito.
Quando le chiedo del tipo: "Posso parlare con questo ragazzo?" Lei mi dice "No, non ti permettere, ricordati che se ho sbagliato e solo colpa mia".
Ci siamo sentiti prima tramite sms e mi ha detto che non poteva chiamarmi (forse perché c'era lui).
Stasera devo vedermi con lei per uscire ed andare da qualche parte, lei dice che le fa piacere sennò non mi avrebbe invitato.
Sembri che si dimostri tutt'ora gelosa, oppure aspetta che la lasci se ho già trovato qualcuna perché infatti mi dice "Sei con qualche ragazza?".
Qualche giorno fa abbiamo litigato e gli dissi, dopo quel piccolo tradimento: "Pensi che mi fidi di nuovo di te, dopo quello che hai fatto?". Lei mi rispose: "Allora perché vuoi stare ancora con me?". Mi si è gelato il sangue.
Le devo parlare e chiarire cosa e come risolvere tutti questi problemi, altrimenti si resta amici e forse in un futuro migliore, si ritorna insieme. E' probabile che lei aspetti che la lasci? Perché non lo fa direttamente lei? Dato che ha preso lei le iniziative? Cosa aspetti che faccio? Perché tutt'ora mi cerca e ci tiene nonostante voglia la pausa di riflessione? Se non è per quel ragazzo che si comporta così, allora sarà forse per la distanza? P.S. C'è un'altra ragazza che mi ama attualmente da 5 anni nonostante stia con un altro ragazzo.. Lei lascerebbe lui per me, ma mi sento in colpa se succederebbe una cosa del genere e poi allo stesso tempo mi sento confuso dall'altra parte se la mia attuale ragazza non si decide cosa fare. Le situazioni tra la mia ragazza e quell'altra ragazza che mi ama sono molto simili. Io conosco il suo ragazzo da tanto tempo, a volte ci sentiamo al telefono per chiarire, perché lei si comporta molto peggio della mia ragazza (così mi ha detto lui). Ma come lui e io, già ci immaginiamo come andrà a finire. Non voglio essere pessimista. Ma purtroppo, per quello che si sente al giorno d'oggi nelle relazioni, non faccio altro che pensare e prepararmi al peggio.
[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Perosonalmente non credo che la pausa di riflessione sia fautrice di buone cose, ma una modalità indolore e graduale che accompagna la coppia alla fine della relazione, ma questo è un mio parere.

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2734-la-pausa-di-riflessione-esiste-davvero.html
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ora che siamo a febbraio ho delle news da darvi e vorrei dei vostri pareri. Non saprei da che parte cominciare ma la farò breve. La mia ex da quel novembre la sento tutt'ora tramite whatsapp, solo che è diventata più scocciata in generale, poi l'altro ieri mi ha chiamato per capire come mai non gli rispondevo più. Boh, comunque al mio compleanno abbiamo cenato insieme e ha pagato tutto lei.. Poi in questi giorni mi ha chiesto se ci possiamo vedere. Ad ogni visita mi dice sempre che si sente in colpa (piangendo) e non sa che fare. Quel ragazzo di qui si frequentava a quanto pare non vuole impegnarsi (parlando con l'amica della mia ex, dato che si confidano) e io gli dissi che non è giusto che si fa usare da lui perché lei deve capire cos'è la dignità. Lei dice che non è insieme a lui e che in realtà non si sta facendo usare e che non prova nulla (almeno credo) ma non si sa ancora. Ma io dubito che qualcosa non fanno, anche se lei continua a negarmelo. Dunque io come dovrei comportarmi? A me mi è scaduta oramai, anche perché sarebbe difficile ritornarci insieme dato che ha perso la mia fiducia. Anche perché ora come ora non mi sembra una ragazza raccomandabile. Io in passato con lei gli dicevo che volevo costruirmi un futuro con lei. Ma proprio quando stavo acquistando casa, ha distrutto tutto in 2 settimane. Poi ci sono stati giorni che non mi scriveva e tendeva a precisarmi che il motivo principale è che non siamo più insieme e non posso pretendere di sentirla tutti i giorni. Comunque dice che per ora vuole stare single e che se vorrebbe fare una storia, la fa sicuramente con me ma (anche se una volta mi ha citato che se la vorrebbe fare con quel ragazzo, forse si fidanza) secondo me sono tutte chiacchiere. Al momento mi vedo con una ragazza, ma non mi sembra una ragazza adatta per farci una storia stabile anche perché si comporta come un fantasma, nel senso che c'è ma è come se non ci fosse perché la vedo sempre sul tardi e dorme sempre perché ha orari diversi di vita. Lei ha lasciato il suo ex per me, ma a quanto pare il suo ex gli sta ancora addosso e la va a trovare quasi tutti i giorni e gli ho detto che affinché non si libera di lui, non si può rendere la relazione stabile. Lei dice di amarmi, ma io non gli credo affatto per il semplice fatto da come si comporta e poi perché c'è ancora in mezzo lui.
[#6]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
L'amore va dimostrato non soltanto raccontato via chat o telefono.

La fidicia è un bene prezioso, se viene meno questa non so come dovreste fare a comunicare ancora una volta

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio