Perchè fa così?

Ciao, ho avuto una mezza storia con un ragazzo. Non mi parlava mai di altre ragazze o amiche sue. Stava sempre con me. Quando mi sono dichiarata lui mi ha dato picche negando i suoi gesti, io avrei voluto una storia seria lui no, mi parla di amicizia. Subito dopo sono partita per motivi di lavoro, lui si è arrabbiato tantissimo il giorno della mia partenza. Da lontano, mi ha inviato una foto di lui insieme ai suoi amici, al suo fianco una ragazza, io chiedo se è la fidanzata lui risponde che è un'amica. Poi torno da lui, fa gesti che mi illudono di nuovo, mi tratta male e poi mi dice che aveva passato due giorni insieme ad un'altra ragazza, che dice essere un'amica. Sa che sono innamorata, mi illude e poi mi parla di altre ragazze. Potrebbe tranquillamente nascondere le altre ragazze come forse faceva prima, non lo verrei mai a sapere, non credo che prima non avesse amiche, ma ci tiene ad informarmi delle sue conoscenze. Potrebbe evitare di vedermi, se non fosse interessato a me, visto che non siamo mai stati amici. So che è molto orgoglioso. Adesso siamo di nuovo lontani, forse torneremo ad essere vicini tra qualche mese. Perchè si comporta così? Mi sta mettendo alla prova ora che faccio passi verso di lui?
[#1]
dopo
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Perché si comporta così non possiamo saperlo noi da qui, forse lei,

Io, invece, rifletterei sul perché lei si comporta così.

Così gentile.
Così arrendevole
Così attendista.
Così remissiva.

Come è stata amata da bambina?
Abbastanza?
A sufficienza?
Si stima?
Si piace?

Se questo amore, non è amore, ma è un ibrido...prenda le dovute distanze di sicurezza per non farsi troppo male.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non mi sono MAI sentita amata abbastanza da bambina. Mai a sufficienza. Sto leggendo un libro, "La ferita dei non amati" Dopo il due di picche fino a questo momento nè mi stimo e nè mi piaccio. Sono stata forse arrendevole attendista e remissiva per un bel periodo, poi da quando mi sono dichiarata ho fatto un salto, le cose si sono capovolte, lui adesso lascia fare tutto tutto a me. Devo rincorrerlo. Cercarlo, sempre io. Lui non mi cerca mai. Mi dice cercami, scrivimi. Forse vuole vedere da me quanto ci tengo a lui, gioca un bel pò per farmi fare sempre passi in avanti? Quando mi manda foto o mi parla di altre ragazze io resto bloccata. Non ho alcuna reazione. Anche se poi dentro di me sto male per settimane come adesso. Non riesco a esternare la rabbia che provo nel saperlo con un altra. No mi sono mai arrabbiata con lui.
[#3]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
[#4]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

Ho guardata la Sua età e mi sono stupita.
Immaginavo una sedicenne o giù di lì, dal racconto che Lei ci fa. Mi sembravano i "tira e molla" di due ragazzini che sperimentano le prime armi della seduzione.

Ma così non è.

Questo è il Suo primo innamorato?
Cosa Le piace in lui?
Si sta "guardando intorno", oppure il Suo pensiero è riservato a lui?

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno. Ho letto gli articoli, mi ci ritrovo in parte. D'altra parte però io non sono mai stata pressante con lui quando stavamo insieme, anzi lo lasciavo molto libero, era sempre lui a decidere se e quando vederci. Se proponevo io mi diceva di no. Poi io mi facevo la mia vita, mi allontanavo e lui tornava a riprendermi, per lasciarmi li poco dopo avermi "riconquistata". Io innamorata cotta. Dovevo restare li da lui per sempre ma all'improvviso per altri problemi sono dovuta andare via e le cose sono cambiate. Precipitate. Poi poco prima di partire le cose si sono ribaltate, quando sono partita lui era arrabbiatissimo, adesso io rincorro e lui è sfuggente. Da lontano lui non mi scrive mai per primo, sono sempre io a cercarlo. C'è una forte distanza geografica tra di noi. Sono tornata nella sua città dopo diversi mesi, pensavo di stare un pò di tempo con lui , come farebbero gli amici normali (perchè lui di amicizia mi aveva parlato) lui in questi 10 gg prometteva incontri etc ma si tirava sempre indietro all'ultimo, l'ho visto per pochi minuti due volte in dieci giorni. Penso abbia quest'altra ragazza adesso, ma intanto continua in qualche modo a tenermi in panchina. Lui non è l'uomo che funziona in base al sistema binario: si/no. Mi dice no, però dice anche ti voglio vedere, però non ci vediamo, però se ci vediamo fa gesti che illudono, però non conclude. Io propongo, rincorro e tutto e poi mi trovo davanti un muro che a parole mi gela. Poteva stare un pò con me e va dall'amica? E me lo dice? Se fosse onesto mi direbbe: ho una ragazza o comunque non voglio te e non farebbe gesti che poi si sa che illudono. E dice pure scrivimi, chiamami etc. Sa che sono innamorata e mi tiene sulla corda. Io soffro. Lui fa questi giochetti e io no riesco a chiudere del tutto, ho sempre la speranza. Quando mi diceva di questa amica mi guardava con occhi duri, da sfida quasi "stavo ieri con questa ragazza, eh..". Potrebbe essere il suo modo da immaturo per dirmi "guarda non c'è trippa per gatti" . Però poi mi illude con altri gesti e mi dice scrivimi...
Ha iniziato a parlarmi di queste amiche solo da quando anche io gli dissi che uscivo con gli amici (ma io intendo amici non "amici con benefits"). Lui intende amici con benefits sicuro. E ci restò malissimo anche se finse nonchalance. Questo quiproquo lo ha portato a fare così? In lui c'è sempre un comportamento dualista. Quanti dubbi..
Non è il mio primo ragazzo, quando sono di fianco a lui e si comporta bene sto bene anche io. Non mi sto guardando attorno, non riesco a vedere altri. Sono bloccata all'anno scorso. Con lui si, mi sento una sedicenne alle prime armi. Mi ha incartato totalmente.
Forse sono giochini che si potrebbero fare quando si vive vicini, ma quando c'è una forte distanza occorrerebbe un pò più di maturità-
[#6]
Attivo dal 2016 al 2019
Psicologo
Sono d'accordo con la collega Brunialti, ho avuto la stessa sensazione anch'io leggendo il suo consulto. L'impressione di avere a che fare con una sedicenne è davvero fortissima e non credo che sia soltanto lui a farla sentire come una sedicenne. Amici con benefits, senza benefits... anche il linguaggio è adolescenziale e immaturo, ma lo dico senza giudizio alcuno. Mi sembra come se lei fosse congelata a livello relazionale a quando era adolescente. E la mancanza di amore potrebbe essere una spiegazione, come se lei stesse ancora aspettando quell'amore non ricevuto quand'era piccola.
Ha mai pensato di fare un percorso di crescita rivolgendosi a un terapeuta? Se non risolve nodi cruciali legati alla sua storia e alla sua adolescenza, continuerà a relazionarsi con gli uomini come una sedicenne. E non c'è modo peggiore per farsi del male.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Sono rimasta bloccata e forse questa situazione così forte ha fatto riemergere tutto. Poi si sono aggiunti anche alcuni casi della vita.... Mi si è bloccata tutta la vita, sono regredita ad uno stato adolescenziale. Al tutto si è aggiunto che ho anche perso lavoro e non riesco a ritrovarlo. Sto cercando, faccio colloqui ma non trovo nulla. Sono tornata a vivere con i miei, perso l'indipendenza economica, ho dovuto lasciare una grande città all'estero per tornare nel paesino qui in italia. E' molto frustrante. Mi sono chiusa, ho il cuore di pietra adesso, troppe delusioni.
Amici con benefits era per dire trombamici, non so se la parola verrà cancellata dal sito. Io non chiamo amico qualcuno con cui vado a letto, l'amicizia è un'altra cosa, forse si, sono rimasta indietro nel tempo anche con la definizione di alcune relazioni.
Lui nella parola amicizia ci mette: l'amica vera, l'amica con cui va a letto, quella che vorrebbe portarsi a letto, quella che vede ogni 10 anni, la conoscente, la vicina di casa, la ex, la ex trombamica etc.
Io dò nomi diversi alle varie situazioni.
In base a quello che ho scritto, di lui che ve ne pare?
[#8]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Carissima, concordo coi Colleghi, sembra una dinamica di potere in cui lui vuole sottometterla in modo più sottile e duro, che con .. il sesso , la vuole disarmata e perdente.. problemi ne ha anche lui direi.. quanti anni ha questo ragazzo.. ?
Le consiglio per ritrovare il suo coraggio, di cercare aiuto per comprendere questa sua dipendenza , una dipendenza ,un amore assoluto verso uno che la fa soffrire più che altro, ma Lei lo vorrebbe lo stesso , a qualsiasi prezzo, .. per riscattare la bambina infelice che è stata..
Essere disoccupata non aiuta certo , deve ritrovarsi e riprendere i contatti che aveva , ci sarà un Consultorio efficace e gratuito anche vicino a Lei..
Non permetta a questo momento duro di distruggere la ragazza
coraggiosa che è pure stata.
Non pensi .. non ce la faccio , lo amo troppo e così via , la vostra storia e i momenti belli che ci sono pur stati, se li metta in tasca come una stella , ma vada avanti , piangere non serve a niente..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

[#9]
dopo
Utente
Utente
Lui ha 30 anni, è pure più piccolo di me.
C'è un modo per riequilibrare la situazione con lui?
Se non lo cerco più penso che lui non mi cercherà per orgoglio.
Ma non voglio perderlo e sempre e ancora presente nella mia vita anche se fisicamente lontano
[#10]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
<<Se non lo cerco più penso che lui non mi cercherà per orgoglio.<<
o forse per scarso interesse verso di Lei o per il tipo di relazione che Lei desidera/propone.

<<Ma non voglio perderlo e sempre e ancora presente nella mia vita<<
Perderlo? Forse realmente presente nella Sua vita non è mai stato...


[#11]
dopo
Utente
Utente
Al di la di tutti i miei problemi, analizzando il singolo fatto. Sono stata nella sua città per 10 gg, l'ultima sera ci siamo visti e lui mi ha detto che nel we era andato a vedere un'amica.
Me l'ha detto per vedere la mia reazione o oppure per scansarmi definitivamente e togliermi ogni illusione?
Sa che sono presa di lui.
E' mancanza di rispetto o vuole troncare il tutto?
Quando eravamo vicino non lo faceva mai, non mi parlava di amiche ora che siamo lontani si, lo fa.
[#12]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

Lei ci pone ripetutamente richieste sulle cause dei comportamenti di LUI.
Ma noi cosa ne possiamo sapere? Questo sono cose che vanno chieste direttamente a lui.

Noi ci occupiamo di Lei. E alla Sua richiesta abbiamo risposto con alcune indicazioni per prendersi cura di sè.



[#13]
dopo
Utente
Utente
Si capisco, però, a livello relazionale a me un tipo così non era mai capitato. Era sempre tutto molto più chiaro, o si o no.
Lui fa questi giochini che mi mandano in confusione perchè è contraddittorio.
[#14]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Carissima, anch'io trovo che Lei è troppo paziente, veramente vuole che la sua vita emotiva, affettiva, dipendano dai giochini di potere di questo giovanotto?.. I giochi di potere sono problemi suoi , di lui, problemi che ha con sè stesso, con la sua autostima e così via..
Cerchi di volersi bene e si sfili.. che il mondo è colorato..
[#15]
dopo
Utente
Utente
Grazie per le risposte.
Il punto cruciale è stato quando ho mancato ad un'uscita da lui proposta, prima ho detto si e poi gli ho detto che non potevo.
Lui si è arrabbiatissimo. Non credeva alle motivazioni, per lui erano scuse. Io disperata ho provato a spiegargli 3 giorni che erano motivi veri ma lui niente. Poi purtroppo sono partita e andata via e non siamo più usciti insieme.
Lui non ha mosso un dito, era arrabbiato.
Dentro di me mi si è spezzato qualcosa di troppo grande, ancora non riesco a rimetterlo in piedi.
Quando poi sono tornata da lui, si vede che era troppo tardi e che lui era già passato ad altro.
Lui mi ha bidonato tante di quelle volte, io l'ho fatto una volta e mi ha buttato via letteralmente.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio