Il mio problema è che non ho mai avuto rapporti sessuali con una donna

Gent.mi dottori buonasera,
ho quasi 41 anni. Il mio problema è che non ho mai avuto rapporti sessuali con una donna. Non ci sono mai andato neanche vicino. Da quando avevo 20 anni ,inoltre, non sono più riuscito a stare con una ragazza, perché ogni mio approccio è fallito e sono sempre stato respinto. Per tanti anni ho deciso di rimanere da solo per il resto della vita, ma ora il desiderio di trovare una compagna è riaffiorato. Il problema è che, ammesso che la trovassi, non potrei mai dirle che sono vergine, né potrei fingere di non esserlo, perché lo capirebbe dopo tre secondi. Non so cosa fare, mi vergogno profondamente di questa condizione ma non voglio assolutamente andare con una prostituta per superare il problema. Spero possiate darmi qualche consiglio utile, confido nell'anonimato perché non ho mai rivelato a nessuno, neppure agli amici, la situazione imbarazzantissima in cui mi trovo, per la certezza di essere deriso e considerato a ben d'onde uno sfigato. Grazie mille e buona serata
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

sono sempre di più i ragazzi/uomini che pur avendo superato l'età dell'adolescenza sono "vergini", nel senso ampio di non aver mai avuto rapporti sessuali penetrativi.

Complice la difficoltà con l'altro sesso, la ampia disponibilità del porno sostitutivo, e di mille altri motivi.

<<... trovare una compagna è riaffiorato. Il problema è che, ammesso che la trovassi, non potrei mai dirle che sono vergine, né potrei fingere..<<

Quando si incontra un amore, la situazione si crea "così";
quando nasce la fiducia, si dicono cose che non si sono mai rivelate...
Da ambedue le parti.

Non si costruisca idee preconcette su come dovrà essere la "lei".
Potrà essere una timida e a propria volta vergine, o una donna sensibile con esperienza...

Però, se sente il desiderio di avere una compagna, inizia a guardarsi attorno. Guardare unicamente dentro di sè non Le giova.

Saluti cordiali.





Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
Per prima cosa lei non è vergine, la verginità appartiene alle donne, al l'imene ed alla successiva deflorazione.

Cosa è successo durante i suoi ultimi vent'anni?
Ha avuto un trauma?
Una delusione?
Altro?


Mentire non serve, soprattutto per se stesso, credo però che le sue diffciolta siano soprattutto relazionali e quindi sessuali, un nostro collega potrebbe aiutarla davvero, al fine di sperare ancora...

Una vita senza amore, è una vita a metà....

Consulti queste letture sulla "prima volta' al maschile ed al femminile.

Prima volta

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1313-verginita-la-fatidica-prima-volta.html

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1336-verginita-parte-seconda-dalla-parte-dell-uomo.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio molto per le risposte e per gli spunti di riflessione , tuttavia desidero chiedervi una cosa e desidero che mi rispondiate con assoluta onestà intellettuale. Secondo voi una donna (a meno che non vergine anche lei) non deriderebbe un uomo di 40 anni che si dichiara vergine, facendone l'argomento principale delle battute con le sue amiche? Ma soprattutto secondo voi una donna non si tirerebbe indietro immediatamente di fronte a una dichiarazione del genere da parte di un uomo?
[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Non è possibile generalizzare, sarebbe un discorso senza nessun fondamento scientifico.

Penso invece che dovrebbe decidere di farsi aiutare per non trascorrere un altro anno senza amore.

Le letture che le ho allegato dovrebbero aiutarla a riflettere, ma se volesse approfondire nel mio sito personale www.valeriarandone.it , e nel mio blog https://www.medicitalia.it/valeriarandone/ ne troverà tante altre.
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

<<una donna (a meno che non vergine anche lei) non deriderebbe un uomo di 40 anni che si dichiara vergine<<

Queste situazioni noi sessuologi non le conosciamo solo nel blog del portale, bensì di persona nella nostra pratica clinica. E sono più frequenti di quanto Lei possa immaginare.

Essere derisi per la propria "verginità" maschile non è proprio frequente quando la donna è innamorata.

E quidi la temtica non è quella di trovare una donna con cui perdere la "verginità", bensì un amore nel quale mettere in comunicazione corpo e cuore.


[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentili dottoresse,
non credo affatto che una donna anche se innamorata non proverebbe disagio o non le susciterebbe scherno una situazione simile... verrebbe a mancare una delle componenti basilari di ciò che fa scattare l'interesse di una donna per un uomo, cioè il sentirsi sicura e protetta fra le braccia di una persona esperta e sicura di sé... quale sicurezza può infondere un uomo che non ha nessuna esperienza in campo sessuale? Credo che tutto ciò abbia eccome dei solidi fondamenti scientifici... buona giornata
[#7]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103

Gentile utente,

noi Le abbiamo risposto sulla base della nostra professionalità.

Lei è libero di pensarla come vuole.

Ma con tali radicate opinioni boicottanti
<<certezza di essere deriso e considerato a ben d'onde uno sfigato.<<
Lei non è in grado di accogliere nessun nostro suggerimento che vada a contraddire le Sue certezze.

E dunque concludo.




[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottoressa
Lei infatti ha perfettamente ragione, non cambio idea di una virgola... ad ogni modo, desidero ringraziare lei e la sua Gentile Collega per l'attenzione e la disponibilità dimostrata, vi auguro buon proseguimento per tutto...
[#9]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103

Grazie.

Anche a Lei.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio