x

x

Perché ho ancora paura di guidare?!

Ormai sono quasi 3 anni che ho la patente ma ho ancora paura di guidare! Da quando l'ho presa, ho guidato pochissime volte (si possono contare sulle dita di una mano) sempre con i miei genitori accanto e mai da sola. La situazione è peggiorata quando ho iniziato a fare un sogno ricorrente che adesso vi racconto: mi trovo in macchina e inizialmente parto tranquilla, tutto d'un tratto non so come, perdo il conttollo della macchina e inzio a sbandare, ma per quanto cerchi di riprendere il controllo non ci riesco. Dopodiché mi sveglio. La mia paura più grande é sopratutto quella di non riuscire a frenare in tempo o non riuscire a scansare le altre macchine per strada e fare male a qualcuno
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 683
Gentile Utente,
Ci ha già scritto due volte per un problema adì ansia.
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/533286-ho-sempre-paura-di-avere-qualche-malattia-ansia-o-reali-problemi-di-salute.html

Ha seguito le nostre indicazioni?
Si è rivolto ad un collega per diagnosi e terapia?
È in cura?

Se le risposte sono "no" la sua richiesta di adesso, è la logica consueguenza della non cura.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ancora no ma provvederò il prima possibile
[#3]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile utente,
La sua difficolta' a guidare la macchina e il sogno che ci riferisce sono disgiunti nella realta'.

I sogni riportano a *simboli* .
E il suo sogno indica una difficolta' relazionale: il suo *sbandare* senza riuscire a riprendere il controllo e' una paura che il Suo inconscio Le sta comunicando. Chiedendole di prendersene cura. Di prendersi cura di quelle parti di se' che esistono e che Lei teme.
Del resto mi sembra legittimo alla Sua giovanissima eta' non avere ancora messo a punto a livello dell'Io delle modalita' relazionali che la rendano sicura di se', capace di esprimere la Sua personaita' con tranquillita' e sicurezza.
Un aiuto professionale per elaborare questi temi Le sarebbe di giovamento.
Auguri.

Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#4]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 495 46
Gentile ragazza,

esattamente come per altre tantissime cose nella vita, IMPARIAMO a guidare.
Quindi, da una parte le tue paure mi sembrano anche sensate: è chiaro che devo pensare e fare attenzione a non fare del male a nessuno mentre guido, ma con il tempo, con la pratica e anche grazie al nostro cervello e alle sue funzionalità impariamo a guidare senza alcun problema, tant'è che possiamo serenamente parlare con chi è in macchina, ascoltare musica, ecc...

Se, però, tu non fai pratica o anche guidi con i tuoi genitori, non potrai acquisire quella sicurezza che ti permetterà di guidare da sola e con sicurezza.

La presenza di qualcuno che ci rassicura, infatti, non facilita lo sviluppo della padronanza di un'azione, perché è come se tu ti dicessi di non essere in grado di fare qualcosa da sola.

Invece, per quanto possa sembrarti difficile adesso, è fondamentale che tu prenda l'auto da sola per piccoli spostamenti all'inizio, per poi poter acquisire la sicurezza che tutti acquisiscono con la pratica.

Il pensiero poi di tamponamenti, azioni un po' impacciate, ecc... non aiuta. Allenati, invece, a guidare poco per volta anche nel traffico se vuoi davvero superare la paura di guidare.

In ogni caso, operativamente, potresti provare a guidare da sola e poi in situazioni sempre più difficili per te.
Oppure rivolgerti ad un istruttore di guida per qualche lezione pratica.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio