Ossessione di gelosia

Ciao sono una ragazza di 21 anni appena fatti, sono fidanzata da quasi 2 anni con il mio ragazzo. Il mio ragazzo ha molti difetti ma non mi ha mai tradita ne fatto pensare che potesse farlo. Però ho un problema che mi ossessiona, sono ossessionata dal pensiero che lui veda donne nude o donne volgari ecc pensando che le possano piacere. sono ossessionata dal pensiero che lui guardi altre donne che non sia io. Questo tipo di problema l ho sempre avuto ma dopo due anni sono stufa veramente, ho sempre pensato che il motivo fosse quello di non avere abbastanza autostima o di sentirmi brutta ecc. ma sono tutte cose mie perché mai nessuno mi ha detto che sono brutta o cose simili. Forse è questione di crescere? Ma come? O forse lui non mi da abbastanza attenzioni che vorrei io?....Vorrei capire innanzitutto qual è il problema di fondo di tutto ciò. Spero in una risposta, grazie mille.
[#1]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile utente,
Secondo la Teoria Freudiana la gelosia non sarebbe altro che l'effetto molto censurato di un desiderio omosessuale.
Nelle giovani donne il desiderio omosessuale e' molto colpevolizzato ma anche molto presente, quindi e' comprensibile che Lei inconsciamente *proietti* sul ragazzo (lo veda in lui mentre appartiene a Lei che ci scrive) questo suo desiderio.
Quindi sgombri il campo da dubbi sull'autostima!
Sta elaborando inconsciamente un desiderio sessuale che la Sua coscienza non accetta.
Se tale situazione dovesse turbarLa sarebbe il caso di ipotizzare una picoterapia dinamica per elaborare i temi.
Scelga Lei se preferisce un terapeuta uomo o una terapeuta donna.
Anche questa scelta e' rilevante
I migliori saluti.

Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#2]
Dr.ssa Sara Ronchi Psicologo 559 8 3
Gentilissima,

Sicuramente un pochino di gelosia è presente, ma capibile.
Credo anche che la sua autostima non sia molto alta, ma anche a questo si può rimediare.
Due anni per la sua età sono pochi, non vi conoscete ancora benissimo e dovete ancora fare esperienze e crescere insieme per potersi fidare l'uno dell'altro.
Ne ha parlato apertamente con lui di queste sue paure?
Credo sia magari il caso di affrontare questo discorso in modo calmo e responsabile; se vi volete davvero bene lui la rassicurerà e il vostro rapporto sarà più sereno.

Cordialmente

Dr. Sara  Ronchi
sara71ronchi@gmail.com -3925207768
www.psicologa-mi.it









[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa franca, quindi mi sta dicendo che sono inconsciamente attratta da donne? E quindi questo è il problema principale per il quale penso sempre che il mio ragazzo possa essere attratto fisicamente da altre donne diverse da me? Considerando che sono una ragazza che all eta di 16 anni era obesa quindi oggi sono sempre un po' paranoica sul mio aspetto fisico ma ovviamente nel giusto credo.
Comunque ringrazio per L attenzione la dottoressa franca e sara
[#4]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Si gentile utente,
Le sto dicendo questo!
E questa pregressa obesita` potrebbe avere una certa importanza in tutto cio' che accade!
C'e da fare delle valutazioni individuali in un contesto appropriato!
Auguri!
[#5]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Gentile ragazza, perchè Lei si sente brutta e minacciata dal fatto che donne in giro ce ne sono tante ? Sembra che questo suo vissuto, scomodo e doloroso possa partire da lontano , dalla sua storia ,dai rapporti con la famiglia e la fratria .. Ha avuto ed ha fratelli , sorelle? Com'è situata nell'ordine di genitura ? Che educazione ha ricevuto .. Rifletta su questo suo modo di valutarsi e percepirsi e poi può fare molte cose utili, diventare.. bellissima.. molte cose si possono fare , trucco, vestiti furbi, pettinature, i giornali femminili sono delle enciclopedie.. e poi domandarsi se non sia possibile contattare uno psicoterapeuta che l'aiuti a fare chiarezza, ad essere contenta di sè , di come si muove e di come si propone.. se ci percepiamo perdenti , provochiamo col nostro modo insicuro di porci l'autoavveramento della profezia ..
Coraggio, molto si può fare per diventare più sicure e più felici, anche avere altri interessi e progetti per sè, ma bisogna prendere in mano il problema..
Ci riscriva se vuole, noi restiamo in ascolto..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa Magda muscarà, io ho una famiglia che mi vuole bene, anche se in passato ho avuto problemi chè mi hanno segnato come la separazione dei miei genitori, e per quanto riguarda L autostima ho sempre avuto L esempio di una mamma e di una sorella bellissime con un fisico perfetto, io sono sempre stata un po' il cigno nero, anche se con un bel viso ma bassa e abbastanza in carne quindi questo mi ha portato a farmi complessi sul mio aspetto fisico. Con il tempo in parte ho migliorato tutto questo ma adesso che sono fidanzata da due anni mi accorgo che a volte sono troppo ossessionata dal pensiero che il mio lui può trovare attraenti donne diverse da me , appunto perché non mi vedo bella o forse anche perché non mi da le attenzioni giuste, o forse perché devo ancora crescere su questo punto di vista. Il problema è che a causa di questo malessere sto rischiando di far crollare il rapporto visto che a lui queste cose danno molto fastidio e dice che lui non fa niente per farmi pensare questo è che non può risolvermi questo problema, 'ma io veramente a volte sto male e piango per questo malessere che ho,anche perché non mi sento capita nemmeno da lui, e non voglio mettere a rischio il mio rapporto.
[#7]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Ecco gentile utente, non smetta di temere di *rovinare il rapporto* peeche' non e escluso che lo stia facendo e lo abbia gia' fatto.
Se ha dei problemi di onosessualita' inconscia, si vede brutta, bassa, grassa, credo che debba prendersi cura di se' in modo utile, andando a elaborare questi temi sgradevoli in un contesto idoneo.
Se desidera piangersi addosso forse dovra' farlo da sola perche' a nessuno piace stare con chi si pianga addosso! Ok?
[#8]
dopo
Utente
Utente
Ma dottoressa io sono consapevole di non essere omosessuale, per carità le donne quando sono belle sono belle ma non andrei mai a letto con una donna e amo il mio ragazzo e i rapporti sessuali che ho con lui. Non mi ha mai sfiorato il problema di essere attratta da donne ma ne prenderò considerazione da quello che mi ha scritto.
[#9]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile utente
I problemi di *omosessualita' inconscia* sono compatibili con il Suo *non esserne consapevole*. Se Lei ne fosse consapevole non sarebbero *inconsci* e non creerebbero insane fantasie.
Il problema in realta' e' che le pulsioni inconsce sono potentissime e in Lei si stanno manifestando. E Le producono dolorosi dubbi!
Lei puo' avere normali rapporti sessuali con il Suo ragazzo, ma se poi Le sorgono dei *deliri di gelosia* che non hanno senso.. non sa spigarselo! Ma penso che farebbe bene a prenderne atto. Anche se non e' accaduto prima!
I miei auguri

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test