Dolore penetrazione

buon giorno ho 60 anni mia moglie 55, ed è già qualche anno che è in menopausa , i rapporti sessuali non sono più come una volta cè stato un calo di desiderio sempre più crescente da parte di lei, e da circa un anno e mezzo, dice che ha dolore durante la penetrazione (dolore e bruciore) tanto da rifiutare il rapporto completo, ha provato ad usare anche una crema lubrificante ma senza successo , dice che dovrebbe farsi visitare da un ginecologo ma ha sempre rimandato. da parte mia devo dire che la mia durata nel coito è sempre stata a mio pare troppo breve , e con questa situazione la cosa è peggiorata. praticamente zero attività sessuale, lei qualche volta cerca di darmi soddisfazione, ma a me non piace molto perchè la sento non partecipe , potrei ricorrere all'autoerotismo, ma la trovo una pratica immorale anche per via della mia età.cosa posso fare dovrei parlarne con lei apertamente? mi sento un pò imbrigliato . datemi qualche consiglio grazie.
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 46
Perché non parlarne, con tatto e sensibilità, con Sua moglie?
Sarebbe interessante capire come mai la visita dal ginecologo viene rimandata e come mai Lei dice che i rapporti sono stati molto brevi anche in passato.

Situazioni del genere potrebbero celare problematiche di coppia, legate magari alla mancanza del piacere, oppure all'insoddisfazione degli anni precedenti, ecc...

In ogni caso è importante trovare una soluzione che deve iniziare da un controllo dal ginecologo.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 683
Gentile Utente,
Il dolore da penetrazione significa tutto e niente.

Le ipotesi sono svariate:
Menopausa..
Calo del desierio
Difficoltà della fase eccitatoria, scarsa librifucazione vaginale
Difficoltà orgasmiche, o anorgasmia
Dispareunia
Infezione
Infiammazione
Problemi vulvari, vaginali, altro...
Cause iatrogene
Psicogene
Scarsa empatia di coppia
problematiche sessuologiche in entrambi, o in uno dei due
Difficoltà relaIonali ...
Ecc...

Il ginecologo diventa indispensabile, per capire come risolvere in seguito.

Legga questa lettura sull'invecchaimento della sessualità a cui, però, io non credo.

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1632-amore-e-sesso-ma-la-sessualita-invecchia.html

Nel mio sito personale e blog troverà davvero tanto altro

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,7k 459 103
Gentile utente,

Lei ci chiede:
<<cosa posso fare dovrei parlarne con lei apertamente? mi sento un pò imbrigliato .<<

La risposta è:
sì, perchè non provarci, a parlarne?
Occorre creare un certo clima, un po' di confidenza e complicità;
ma poi, perchè no?

Si sa che con l'età gli organi cambiano, la psiche pure.

Ma spesso non cambia il bisogno e desiderio
di una intimità corporea (anche più semplice di prima) che rassicuri sul fatto di essere ancora uomo, donna;
e di poter ancora suscitare desiderio nel proprio compagno/a, esplicabile nelle forme compatibili con l'età.

Una consulenza ginecologica è importante,
ma altrettanto una sessuologica,
in grado di legittimare desideri e comportamenti a cui Lei accenna,
ma anche di far luce - eventualmente - su esigenze affettive femminili che "la lei" non esprime apertamente.








Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4]
dopo
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
grazie alle psicologhe che così prontamente mi hanno risposto DR. PILECI. DR. RANDONE. DR.BRUNIALTI. devo dirvi che esponendovi il mio caso, mi sono dimenticato di scrivere che mia moglie mi ha confessato con molta semplicità ; che non sente più lo stimolo sessuale, dicendomi anche : "ma non esistono pillole che fanno ritornare lo stimolo" detto così .....in maniera molto superficiale. grazie a chi mi vorrà rispondere.
[#5]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 683

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test