Continui guai e ansia

Gentili Dottori, vi scrivo per un ragazzo. C'è un ragazzo in università che vedo tutti i giorni. Mesi fa, dato che ci vedevamo sempre, abbiamo iniziato a lanciarci molti sguardi e per caso un giorno, l'ho visto taggato in una foto, e ho deciso di aggiungerlo su facebook (dopo molti dubbi perché pareva una mossa da stalker). Il problema è che lui, non mi ha mai scritto qualcosa (probabilmente perché avendolo aggiunto io, si aspettava fossi io a dirgli qualcosa) ma metteva delle foto con allusioni su di me finché vedendo che non facevo nulla, mi ha tolta dagli amici. Io non me la sono presa, il punto è che ora non riesco a stare tranquilla a studiare perché tutte le volte che passa mi fissa forte, oggi ero intenzionata a dirgli qualcosa, ma non vorrei che fossi io a farmi film in testa e lui guarda tanto per guardare (ma anche per infastidirmi). Il fatto è che sta sempre con gli amici, mai solo, e mi fissano pure loro, in maniera che è fastidiosa, se no non stavo qua a scrivere. Oggi addirittura mi stava venendo l'ansia perché non riuscivo a gestire la situazione. Per calmarmi ho telefonato al mio migliore amico che mi ha detto che secondo lui devo lasciarlo perdere perché è un narcisista e lo fa apposta a mettermi in difficoltà. Che cosa devo fare secondo voi?
Grazie
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 46
"Che cosa devo fare secondo voi?"

Gentile ragazza,

provo a girare a te la domanda: secondo te che cosa dovresti fare?
Ti chiedo questo perchè mi incuriosisce il fatto che tu debba chiedere ai tuoi amici e qui a noi che cosa fare per questa situazione.

Come mai attribuisci così tanta importanza a questo ragazzo e alla situazione che si è creata attraverso i social?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Attivo dal 2017 al 2021
Ex utente
Grazie Dottoressa per la risposta che in realtà mi ha fatto riflettere.
Perché questo continuo essere sotto lente di ingrandimento da parte sua come se fossi una scimmia allo zoo mi dà fastidio.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test