Depressione, ansia

Salve a tutti, sono una ragazza di 21 anni, a 19 sono stata ricoverata in un reparto di psichiatria in seguito ad aver "ingerito" un blister di xanax, (non volevo suicidarmi), volevo solo dormire. Comunque è sin dalle medie che soffro di "alterazioni" dell'umore, alle volte mi sento come se potessi fare qualunque cose, altre invece non riesco ad alzarmi dal letto, inoltre soffro di ansia, ciò non mi ha permesso nemmeno di frequentare l'università. La cosa che più mi spaventa è il fatto che posso passare dall'essere apatica al piangere per una matita che cade, ho cambiato 3 psichiqtri, 4 psicologi, diagnosi diverse e non capisco più niente, i farmaci non fanno pià nessun effetto, se non dormire 15 ore ed avere allucinazioni..sono spaventata, non so come convivere con tutto questo
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7.2k 220 124
gentile ragazza il fatto che abbia cambiato molti curanti non deve scoraggiarla. ma bisogna comprendere anche se questi cambiamenti siano espressione dello stesso disagio
legga questo
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/4088-quando-il-paziente-si-allea-con-la-propria-malattia.html
saluti

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto