Disturbi d’ansia

Buonasera.

Sto prendendo da 4 mesi 10 gocce al giorno di Citalopram per dei problemi d’ansia.
Ad oggi la situazione è migliorata e riesco a fare ciò che prima l’ansia mi impediva di fare (ad esempio andare al supermercato, fare la fila ecc) anche se ancora durante la giornata mi ritrovo a forzare un po’ il respiro.

Oggi sono andata al supermercato.
Appena scesa dalla macchina e entrata all’interno del centro commerciale ho iniziato ad accusare un senso di freddo allo stomaco e al seno, la vista si stava appannando e la testa iniziava a allontanarsi dalla realtà.
Sono uscita fuori a prendere un po’ d’aria e il senso di freddo si è trasformato quasi in bruciore sia allo stomaco che al seno.
Mi sono calmata e sono nuovamente entrata al supermercato.
La mia domanda è: può essere un sintomo d’ansia/attacco di panico, uno sbalzo di temperatura o qualcosa legato alla cervicale?
Avevo anche fame,a pranzo avevo mangiato poco.

Grazie
[#1]
Dr. Gianfranco Fabiano Psicologo 99 3
Gentile utente, dal suo racconto mancano alcuni elementi importanti per poterle rispondere. Primo chi le ha prescritto i farmaci che prende? Sta facendo anche una psicoterapia? Da quanto soffre di questi disagi? La ringrazio per le risposte

Cordialmente
Dr. Gianfranco Fabiano
Specializzando in Psicoterapia Breve strategica
3407617782

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve,
sto prendendo le gocce Citalopram prescritte da una psichiatra. Ho seguito anche un percorso di psicoterapia. Ho iniziato ad accusare questi problemi più o meno da inizio pandemia, da marzo in poi.. grazie
[#3]
Dr. Gianfranco Fabiano Psicologo 99 3
Gentile utente, la invito nel possibile, ad arricchire i racconti così che gli elementi in gioco siano più visibili. Pertanto le chiederò altre informazioni, così che il suo consulto possa essere più proficuo. La terapia che ha fatto, come è andata? Le ha apportato dei benefici, quali? Sa quale approccio era il terapeuta? La relazione con questo? Cosa fa nella vita? Chi l'ha accompagna al supermercato? A queste domande, però le chiedo di non rispondermi cone se fosse un interrogatorio (purtroppo la chat non permette altro) , ma se fosse possibile fare un racconto dove possa inserire tali elementi. Spero che comprenda la mia Richiesta, per tanto la ringrazio in anticipo per lo sforzo che le sto chiedendo di fare.

Cordialmente
Dr. Gianfranco Fabiano
Specializzando in Psicoterapia Breve strategica
3407617782

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa