Ansia per il covid

Salve ho 28 anni e sono ipocondriaca... in pratica da mesi ormai sento dolori in ogni parte del corpo... tutto è iniziato con dolore alle spalle e petto... mi hanno detto che era una cervicobrachialgia... poi dolore ai reni... e mi hanno detto che probabilmente assumo posizioni sbagliate nel letto... poi un po di tosse con catarro ma fumo abbastanza e può essere legato a quello... febbre mai avuta... ma ho paura... sempre paura... ho capito che molti dei miei dolori sono solo somatizzazione dell ansia... ma come faccio a riconoscerli??
Prendo camomilla e valeriana per rilassarmi e devi dire che funziona nella maggior parte dei casi... altrimenti ansioten che mi aiuta a dormire... premetto che sono attenta a tutto evito le persone in generale apparte quelle di cui sono sicura al 100 per cento... mantengo le distanze mascherina sempre sul viso e lavaggio costante delle mani anche se tocco il mio telefono che non tocca nessun altro... ma questi dolori mi fanno sempre pensare a qualcosa... ho sentito che il covid porta dolori articolari e muscolari... vorrei capire meglio quali sono... io ho dolore lievissimo alle gambe ma in pratica sto sempre sul letto... mi muovo pochissimo... e dolore schiena e braccia... e leggero alle mani e ai polsi ma quello potrebbe essere cervicale... vorrei capire nessuno spiega bene cosa succede... quanto dolore e dove precisamente... prendo anche multivitaminici come swisse donna e vitamina d 2000 unità... spero tutto questo finisca... il lato psicologico è peggiorato notevolmente ma non solo in me che so perfettamente che soffro d ansia... ma anche le persone che ho intorno... spero finisca tutto presto
[#1]
Dr. Andres Rivera Garcia Psicologo, Psicoterapeuta 86 2
Salve,
è normale provare questo forte stato d'ansia, specialmente questo preciso momento storico in cui la pandemia è il discorso che circola quotidianamente, in ogni momento. Essendo lei già in uno stato di ipocondria e riconoscendo lei stessa l'origine psicologica dei suoi sintomi, dovrebbe preoccuparsi più di questa. Per il resto se si attiene alle indicazioni mediche per la prevenzione, non ha di che preoccuparsi.
Un caro saluto.

Dr Rivera Garcia Andrès,
San Benedetto del Tronto
Psicologo clinico, specializzando in psicoterapia

[#2]
dopo
Utente
Utente
È difficile distinguere le somatizzazioni rispetto a dolore vero...me ne accorgo solo quando sono sovrqppensiero e molte volte si accavallano i sintomi...percio è particolarmente difficile cercare di non pensare al peggio...spero di proteggermi sempre al meglio e speriamo basti...al momento attuale l unico sintomo è una specie di bolla (non so come definirla)che non mi fa ingoiare.. la sento tra il naso e la gola non saprei proprio come definirla e di solito mi si manifesta dopo aver fumato una sigaretta mai avuto questi problemi vai a capire adesso..e.un po di dolore dietro la testa che si riaffaccia sull occhio destro!

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa