Comunicazione interrotta da un giorno all'altro e dopo un mese mi lascia

Salve, vi sottopongo la mia situazione per chiedervi un parere professionale
Sono un ragazzo di 30 anni e fino a 1 mese fa stavo con una ragazza di 24 anni
Siamo stati insieme per quasi 4 anni, abbiamo superato il primo lockdown a distanza senza problemi, ci siamo rivisti a giugno e siamo stati insieme praticamente sempre fino a metà ottobre, ci siamo salutati dicendo che ci saremmo rivisti in un paio di settimane o quantomeno il prima possibile
Premesso, quando non ci vediamo passiamo sempre almeno 1 ora al giorno al telefono tra mattina e sera, ci scriviamo sempre messaggi anche stupidi
Partita e tornata a casa dai genitori va tutto bene per una settimana, poi la madre risulta positiva al covid e lei entra in uno stato di panico.
Ci continuiamo a sentire per qualche giorno normalmente, le sto vicino quanto possibile, ma comincia ad essere sempre più assente.
Si giustifica dicendo che la situazione la sta turbando tanto e non riesce a pensare chiaramente e interessarsi ad altri oltre a lei.
Non posso sapere come ci si senta quindi la conforto e le dico che io ci sono
Passiamo 1 mese a scriverci limitatamente come stai, come va, com'è andata la giornata.
La affronto e chiedo spiegazioni di questa sua assenza e la sua risposta è sempre non so cosa voglio in questo momento, non mi sento di scriverti ora...
Dopo un altro paio di settimane mi faccio dire se per lei è una pausa o mi ha lasciato senza dirmelo chiaramente, opta per la seconda opzione
Io cerco di non farmi sentire anche per orgoglio, alla fine è lei che mi ha lasciato
Non ci sentiamo per 2 settimane, poi per un problema legato a mio fratello le scrivo, per farglielo sapere.
Mi scrive ogni 2 giorni per avere aggiornamenti, so che non è per interesse sentimentale ma lo fa per starmi vicino in un momento di difficoltà dopo questi anni insieme.

Superato il problema non mi scrive più, ci sentiamo per gli auguri di natale e parliamo un po', scherziamo, sembra una conversazione normale finalmente.

A capodanno tramite i social carica delle foto dei suoi migliori amici e di alcuni luoghi che sono stati importanti per lei nel 2020, mi aspetto di non essere presente, ma i 2 luoghi che mostra sono 2 nostri luoghi e mi dico, magari è confusa.
Lei usa molto i social per mandare messaggi indiretti visto che non riesce ad aprirsi con altri che non siano le migliori amiche (con me si apriva in maniera molto limitata purtroppo)
Dopo queste foto mi manda un messaggio di augurio di buon anno abbastanza freddo.
Il giorno dopo mette un like ad una mia foto.
Nella mia testa confermo la sua confusione e decido di non scriverle per farle chiarire le idee ed evitare di essere pressante.

Ora sembra che lei di proposito non voglia vedere i miei post sui social, le mie storie, io non so più cosa pensare sinceramente.

Non mi riesco a spiegare come un amore comunque intenso si sia chiuso così all'improvviso senza una vera spiegazione, con solo l'indicazione che non le andava di scrivermi, di sentirmi.

Grazie mille
[#1]
Dr.ssa Cristina De Dominicis Psicologo 9 2
Gent.mo,
pensi al rasoio di Occam : tra tante ipotesi la spiegazione più semplice spesso è quella giusta. Elimini, proprio come se a farlo fosse un rasoio, tutte quelle ipotesi che non sono strettamente necessarie.
Si attenga ai fatti, a ciò che è, quindi a quello che le dimostra.
Se lei ha bisogno di spiegazioni, chieda spiegazioni, anche se dovessero essere le ultime.
Non vince chi fugge , ma chi ha la maturità di affrontare le difficoltà accettando anche le conseguenze.

Dr.ssa Cristina De Dominicis

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio