Sensazione di sbandamento e vertigini

Salve, sono un ragazzo e vorrei parlarvi di un mio problema che mi affligge da quasi 1 mese, premetto che sono un tipo abbastanza ansioso, infatti ho avuto problemi di ansia già qualche anno fa e quest'estata è ritornata e con il mio medico ho seguito una cura e sto meglio.
Il nuovo problema sorge 1 mese fa quando inizio ad avere delle sensazioni di sbandamento e vertigini, non molto forti ma che mi provocano preoccupazioni e mi limitano nella vita quotidiana, infatti ho paura di trovarmi da qualche parte e avere queste sensazioni, ho paura di mangiare perché sembra che quando mangio questa situazione aumenti e cerco di mangiare più velocemente possibili per alzarmi da tavola e distrarmi, a volte ho anche una sensazione di peso sulle spalle e collo, non è dolorosa ma questo mi porta a cercare sempre di schioccare il collo, ho anche la sensazione di avere le orecchie tappato.

Ovviamente in questa situazione subito ho pensato al peggio è che avessi qualche problema serio e infatti questa cosa mi preoccupa molto.
Sono andato anche dal medico per farmi controllare le orecchie pensando che ci fosse un problema li, e lui mi ha trovato un tappo di cerume in un orecchio, l'ho tolto ma la situazione non è cambiata.

Devo anche dire che questa situazione del covid ha peggiorato le cose perché per cause maggiori dobbiamo passare tutto il tempo in casa e non ho più distrazioni, non pratico più sport e questo mi porta ad avere una vita molto sedentaria e passo la maggior parte della mia giornata seduto o sdraiato a guardare il telefono o il PC sempre piegato in avanti.

A questo problema di sbandamento a volte si aggiungono anche delle fitte al petto, soprattutto quando sono più agitato da questo problema.

Scusate per il messaggio lunghissimo, ma volevo spiegare bene come mi sento perché questo problema mi sta privando di vivere come vorrei, ormai appena mi sveglio la prima cosa che penso è se anche oggi avrò questa sensazione, mi alzo dal letto e dopo un po' questa sensazione inizia a presentarsi ed è così fino alla sera, devo dire però che la sera questa sensazione scompare quasi del tutto e non so segare il motivo.

Volevo dire anche che ultimamente ho fatto alcuni controlli come le analisi del sangue complete, dell'urina, feci, test celiachia ed andato tutto bene, nessun problema.

Spero possiate aiutarmi con questo probema perché sto iniziato davvero ha preoccuparmi e la paura di fa sentire, non riesco a pensare ad altro.

Grazia per avermi ascoltato, aspetto una vostra risposta.
[#1]
Dr.ssa Daniela Sabbadini Psichiatra, Psicoterapeuta 59 3
Da quel che scrive, il suo medico di base ha escluso una genesi organica della sua sintomatologia, inoltre lei riporta sintomi ansiosi.
Leggo che in passato si è rivolto al suo medico di base per una cura psicofarmacologica della sintomatologia ansiosa, quindi ne deduco che potrebbe prendere in considerazione l'idea di una valutazione psichiatrica per una corretta diagnosi dei sintomi ed eventuale impostazione terapeutica.
Se preferisce invece, potrebbe rivolgersi ad uno terapeuta per un percorso di psicoterapia, e probabilmente sarà egli stesso a suggerirle un approccio farmacologico se pensa che in questo momento lei ne abbia bisogno.
In ogni caso le consiglio di rivolgersi ad uno specialista.

Buona serata!

Dr.ssa Daniela Sabbadini
Brescia
https://www.instagram.com/invites/contact/?i=p2gu45dhtetu&utm_content=koct5ds

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta,
anch'io avevo pensato di rivolgermi a qualche specialista per parlare di questo problema, anche perché non vorrei riprendere la cura sapendo che una volta sospesa sarò di nuovo allo stesso punto.
Mi scusi la ripetitività, quindi questa sensazione di sbandamento (non eccessivamente forte) e pesantezza stra collo e trapezio può essere causato da problemi d'ansia e forte stress???
Le riepeto questa domanda perché sono molto agitato e ho fatto l'errore di cercare e sintomi su internet e non mi hanno rassicuranto affatto.
Il qualunque caso seguirò il suo consiglio, grazie mille per la disponibilità.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa