Potreste darmi dei consigli sulla mia relazione?

Io e il mio ragazzo stiamo insieme da quasi 4 mesi, lui è più grande di me di 3 anni e abbiamo una relazione a distanza dovuta al covid.
Entrambi in questa relazione ci troviamo benissimo, fin ora non abbiamo avuto litigi o problemi seri e abbiamo affrontato bene le poche discussioni che abbiamo avuto.
Prima di questa relazione ne ho avute altre ma non sono mai state intense come e questa e la stessa cosa è per lui.

Lui purtroppo soffre di depressione e mi ha anche detto che per varie cose presenti nella sua vita è insoddisfatto e non sta bene con se stesso, trova pace e armonia solo quando sta con me.

A me lui piace davvero tanto e vorrei che la nostra relazione ci porti a creare una famiglia, anche se ancora siamo giovani entrambi pensiamo a un futuro insieme.

C'è qualcosa che potrei fare per farlo sentire bene con se stesso o comunque migliorare la sua situazione?
[#1]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4k 92 43
"Lui purtroppo soffre di depressione e mi ha anche detto che per varie cose presenti nella sua vita è insoddisfatto e non sta bene con se stesso, trova pace e armonia solo quando sta con me."

Gentile Ragazza,
se il tuo ragazzo soffre di depressione, l'aiuto più grande che gli puoi fornire è quello di sostenerlo in un necessario percorso terapeutico, che mi auguro lui stia compiendo (o, se così non fosse, invitarlo ad intraprenderlo): il suo equilibrio e il suo benessere non devono essere tua responsabilità esclusiva.
Se ci sono situazioni di cui non è soddisfatto, dialogando con lui, puoi stimolarlo a riflettere su quali cambiamenti -anche piccoli e graduali- può mettere in atto in prima persona per modificarle e portarle ad essere più vicine alle sue aspettative.
Allo stesso modo, comprendere bene cosa significhi che "non sta bene con se stesso", può servire a focalizzare alcuni obiettivi di miglioramento su cui impegnarsi.
Allego un approfondimento sul tema: https://www.medicitalia.it/salute/psicologia/26-depressione.html

Cordialità.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
cell. 3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lui ha detto che ha appena finirà questa emergenza sanitaria riprenderà ad andare da uno psicologo

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa