Ossessioni e pensieri intrusivi

Buonasera dottori, vi scrivo qui perché sono veramente disperata.
Sono in cura (faccio psicoterapia e assumo psicofarmaci) dal 2018 perché mi hanno diagnosticato doc e sto molto male.
Il doc si è scatenato dopo un episodio di vomito in cui mi sono spaventata molto e da lì sono partiti i pensieri sui germi e batteri.
In pratica ho paura che il vomito possa contenere germi ed essere contagioso.
Ho una forte paura di vomitare e di contaminarmi con il vomito.
Ma non è solo questo perché la situazione é peggiorata in quanto la mia mente mi convince di cose non fatte.
Mi spiego meglio, ultimamente mi succede una cosa strana: mi insapono le mani e mentre le sciacquo mi viene il dubbio "ma ho usato il sapone?
" allora devo ripartire da capo a lavarle, le insapono di nuovo e mentre le sto sciacquando mi assilla lo stesso dubbio così sono costretta a ricominciare da capo e così via.
Un'altra cosa che mi succede è credere di aver vomitato anche se non l'ho fatto, è difficile da spiegare, io sono sicura di non averlo fatto però nella mia mente si insinua il dubbio e sono costretta a pulire oggetti e disinfettare mobili perché la mia mente mi convince di averlo fatto, così nel dubbio devo pulire e non posso sottrarmi dal pulire perché sennò il dubbio mi tormenta tutto il giorno.
Non so se riesco a spiegarmi.
Volevo chiedervi, anche questi sono sintomi del doc?
Ne sto uscendo pazza perché non mi era mai successo prima di avere dubbi di questo tipo.
Sono sempre stata consapevole di quello che facevo.
Sono in grande difficoltà e vorrei guarire da tutto questo.
Non reggo più la situazione, soffro profondamente e passo le giornate a piangere.
É come se non fossi più padrona della mia mente, non sono sicura di quello che faccio perché la mente mi disturba e mi convince di cose non fatte.
Voglio riprendere in mano la mia vita e tornare ad essere la ragazza spensierata che ero un tempo.
Volevo un vostro parere su ciò che mi sta succedendo perché a volte mi viene il dubbio che non sia doc. Grazie. Cordiali saluti.
[#1]
Dr.ssa Isabella Sgarlata Psicologo 10
Buonasera, i sintomi e comportamenti che lei riferisce sembrano sintomi del disturbo ossessivo compulsivo già diagnosticato. Sarebbe probabilmente utile parlarne con il medico che la tiene in cura per rivalutare terapia.

Dr.ssa Isabella Sgarlata
Psicologa

[#2]
dopo
Utente
Utente
Anche il fatto di pensare di aver fatto cose che in realtà non ho fatto è un sintomo del doc? Grazie
[#3]
Dr.ssa Isabella Sgarlata Psicologo 10
A mio avviso rientra tra i sintomi del DOC perché si tratta fondamentalmente di un pensiero di tipo ansioso/paranoico. Con il tempo i sintomi possono assumere sfaccettature diverse, cerchi di guardare ai suoi sintomi con affetto e accoglienza e non come minacce di chissà quale altro disturbo.

Dr.ssa Isabella Sgarlata
Psicologa

[#4]
dopo
Utente
Utente
Non so come uscirne perché adesso mi vengono pure mille dubbi su quello che ho fatto e non ho fatto, non sono più sicura di niente e mi sembra di diventare matta. É come se non riuscissi a ragionare. Sono molto spaventata e preoccupata.
[#5]
Dr.ssa Isabella Sgarlata Psicologo 10
Se sta assumendo dei farmaci sicuramente sarà in cura da uno psichiatra. Provi a parlarne con lui/lei, possibilmente è necessaria una revisione della terapia.
Purtroppo i pensieri di tipo ansioso possono avere un forte potere di mandarci in confusione e farci preoccupare molto. Il timore di "diventare matta" come dice lei è comune anch'esso. Mi verrebbe di dirle di stare tranquilla perché le sensazioni che ha sono tutte legate al suo disturbo e non le sta succedendo niente di preoccupante. Ma so bene che queste parole spesso non tranquillizzano affatto la persona ansiosa. Potrei suggerirle di frequentare un corso di mindfulness, anche online, per imparare a vivere con meno ansia e affrontare le cose in modo diverso.
La prima cosa che le suggerisco è comunque parlarne col suo psichiatra.

Dr.ssa Isabella Sgarlata
Psicologa

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per avermi risposto subito e per la sua gentilezza. Lo riferirò al mio psichiatra. Nel frattempo volevo farle una domanda, c'è un modo per "fregare" il doc? È diventata una vita impossibile è un continuo lavare le mani, non essere sicura e ricominciare da capo. Sono molto angosciata. Prima tutto questo non mi succedeva e non mi era mai successo. Scusi sono veramente in crisi.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa