Il mio ex non tornerà più

Io e il mio ex ci siamo fidanzati da adolescenti e siamo stati insieme 4 anni, per entrambi è stata la prima storia importante ed è stata vissuta intensamente e come tutti con altri e bassi.
Un paio di settimane fa dopo una lite banale il mio ex ha deciso di concludere la relazione dicendo di voler stare da solo, che non è più interessato ad avere una relazione, non è più innamorato di me e vuole concentrasi sulle sue cose.
Io purtroppo sto vivendo una situazione complicata a casa e se anche ho provato a non fargliela pesare più di tanto lui avrà percepito il mio malessere, inoltre negli ultimi mesi mi sono un po’ allontanata da lui, non gli prestavo molte attenzioni, anche se ci vedevamo spesso, l’ho dato un po’ per scontato e capivo che per me qualcosa era diverso, è tanto che non gli dico ti amo perché non lo sentivo.
Lui sembrava abbastanza tranquillo nella relazione era presente, premuroso, affettuoso, mi chiamava e mi scriveva sempre per messaggio fino a quando abbiamo litigato e di punto in bianco mi ha detto quelle parole.
Io non me l’aspettavo e mi sono un po’ disperata quando me l’ha detto, poi abbiamo parlato e lui ha ribadito le stesse cose, però in alcuni momenti diceva una cosa poi la smentiva, si è messo più volte a piangere, per un istante in cui mi sono seduta in braccio a lui gli ho chiesto se mi trovava brutta lui mi ha detto che ero sempre bellissima e me lo ha detto con lo sguardo di sempre.
Oltre questo incontro io l’ho chiamato una sola volta, il giorno dopo e lui mi ha ribadito le stesse cose dopo di che non mi sono fatta più sentire.
Ci siamo visti in giro, lui ogni volta si avvicina per salutarmi, una di queste volte è venuto di proposito a salutarmi e chiedermi come stavo, mi guarda da lontano, qualche giorno fa si è avvicinato ad una mia amica parlandole calorosamente, cosa che non aveva mai fatto e sapendo che mi sarei dovuta vedere con lei.
Ha un comportamento strano, tutti quelli che lo conoscono dicono che si comporta in modo diverso, va sempre a fare festa, mette spesso foto sui social con gente che ha anche criticato e che con lui non c’entrano.
Fin ora sono passate due settimane, non so se sono tante o poche, e oltre questi incontri fuori non ci siamo sentiti, perché io ritengo che sia più giusto sparire, in modo che entrambi possiamo riflettere.
Secondo voi è una persona decisa che vuole cambiare la sua vita e non mi vuole più o è solo un momento di confusione in cui non vuole responsabilità?!
[#1]
Dr.ssa Stefania Lerro Psichiatra, Psicoterapeuta, Neuropsichiatra infantile 36
Gent.ma,
Come potrà immaginare è impossibile "leggere nella mente" di un'altra persona, pur essendo psichiatri o psicologi.
Appare verosimile sia necessario un periodo di "separazione", in modo da chiarire personalmente i propri sentimenti e agire di conseguenza.
Si prenda il tempo di chiarire dentro sé i Suoi sentimenti, la fretta è una cattiva consigliera.
Le auguro serenità.

Dr.ssa Stefania Lerro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa