Problema erezione nei rapporti sessuali dopo fine di una relazione importante

Buongiorno, circa 5 mesi fa è finita una relazione molto importante durata circa 4 anni.

Ho passato il primo mese accusando un ansia fortissima e tristezza in generale però piano piano tutto sta migliorando e andando per il meglio.

Circa 1 mese dopo, sono andato a letto con una ragazza e non ho avuto grossi problemi diciamo, a parte la sensazione di tristezza, è stata più una cosa meccanica.

Ora a distanza di 4 mesi, ho conosciuto una ragazza che mi attrae fisicamente e psicologicamente, ma non riesco ad avere un erezione durante i rapporti, e sommato al fatto che sono un tipo un po' ansioso non so proprio che fare... È una situazione decisamente imbarazzante, e da quando è successo fatico anche ad avere un erezione con la masturbazione e come se avessi un calo drastico del desiderio.

Premetto che non ho mai avuto problemi del genere e non so come affrontarlo.

Penso che la causa sia un fattore psicologico, ma non mi sento a disagio a stare con questa nuova ragazza e non capisco proprio cosa sta succedendo.

PS ho 24 anni.
Grazie per i consigli
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,2k 443 103
Gentile utente,

re-iniziando una nuova storia dopo una importante,
frequentemente le persone ritengono di riprendere dove hanno lasciato. E dunque poco petting perchè l'obiettivo è il rapporto sessuale penetrativo.

Ma se per alcuni il pene funziona *anche* così,
per gli ansiosi può non avvenire,
in attesa che si costuisca un rapporto di fiducia e di non giudizio; soprattutto se a quella perticolare persona ci si tiene.

Il calo del desiderio può essere legato all'insuccesso: chi mai desidera una cosa nella quale ha avuto un fallimento?

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta, si immaginavo anche io.
Il problema che nè io nè la "nuova" ragazza vogliamo legarci, perciò mi trovo in una situazione di disagio e non so cosa fare.
Lei è stata molto brava a non farmi pesare il problema, però ora sto valutando se avere un consulto di persona con uno specialista, oppure aspettare che la conoscenza si faccia più approfondita e vedere come va.... puntualizzo che è successo la prima volta, forse la più importante a parer mio, però ora non so se riprovarci o se lasciar perdere...
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,2k 443 103
"..non vogliamo legarci.."

La sessualità sganciata dal legame relazionale non per tutti funziona.
La stessa cosa diciamo dei rapporti occasionali, del resto.

Le decisioni operativo-sessuali spettano a Lei;
io condivido la Sua ipotesi di una consulenza sessuologica presso un/a Psicologo/a Psicoterapeuta esperto in Sessuologia clinica. Potrà trovare dei nominativi in FISSonline.it, Albo; è suddiviso per regioni.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta.
Ieri è stata una giornata di ansia generalizzata tanto che la sera ho provato ad assumere 15 gocce di lexotan, mi hanno creato solo sonnolenza e nessun altro beneficio.
Ora, non so se rivolgermi al medico di base e vedere cosa dice, oppure aspettare qualche giorno e vedere come va.
Sessualità a parte, credo di parlare senza filtri alla ragazza con cui sto uscendo e spiegare le mie paure nel relazionarmi con una nuova persona.
Altri consigli sono ben accetti, grazie.
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,2k 443 103
"... Altri consigli sono ben accetti, grazie..."

Parlarne va bene.
Curare l'ansia è l'ottimo (e forse necessario).

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa