Doc, masturbazione, avversione sessuale

Salve a tutti, sono una ragazza di 22 anni, o meglio mi identifico come ragazza, visto che purtroppo sono nata biologicamente maschio, uno dei problemi principali, oltre al fatto di essere in un corpo maschile e di non poter intraprendere un percorso di transizione perchè la mia famiglia non sa di me, comunque ho un problema forse ancora più grande che non riesco più a risolvere e non mi fa vivere in modo sereno la mia vita, credo di avere una specie di disturbo ossessivo compulsivo, oltre al fatto per la pulizia, anche per quanto riguarda la sessualità e ho un'avversione per tutto ciò che riguarda il sesso.
Mi ricordo che fin da quando ero piccola già nell'infanzia mi capitava molte volte di strofinare le parti intime sul divano e di trovare piacere anche se non capivo cosa stessi facendo, e anche di pensare a uomini, di solito bei attori muscolosi che vedevo in tv e questa cosa mi fa già vergognare molto, poi crescendo alle medie ovviamente ho capito che si trattava della masturbazione e andando avanti ogni volta che mi masturbavo mi sentivo sempre un sacco in colpa e mi facevo schifo ma andavo avanti con la mia vita e basta.
Le cose sono peggiorate da quando ho finito la scuola superiore, ho passato un anno si può dire sempre di più a casa, perchè non avevo un lavoro/occupazione e poi perchè non ho e non ho avuto mai avuto molti amici e quindi non uscivo quasi mai, sono stata sempre una tipa che preferiva sempre stare a casa, e molto spesso stando dentro mi veniva voglia di sesso e oltre al porno ho iniziato con delle chat sul web in cui parlavo con ragazzi di sesso e dopo magari mi masturbavo e mi sentivo ancora di più in colpa per tutto, così ho tipo iniziato uno strano rituale che faccio tutt'ora molto imbarazzante in cui mi masturbo di solito sempre l'ulltima domenica di fine mese, mi chiudo in bagno a volte con materiale porno o immagini di attori e mi masturbo un sacco di volte finchè mi esce poco liquido e mi disgusto completamente del sesso, così poi mi pulisco le parti intime e cerco di pulire tutto il bagno e mi prometto di non farlo più, così il giorno dopo dal lunedì mattina con la nuova settimana è come se mi inizia una "nuova vita" e ricomincio da capo tutto, non mi masturbo più non guardo più immagini/video di uomini che possono farmi venire voglia di sesso, diciamo cerco di non tentarmi più, però spesso mentre tutto va bene, sono tranquilla, in questo periodo di astinenza, mi capita o di fare sogni erotici, a volte anche di venire nel sonno, oppure mi vengono in mente immagini degli uomini che mi attraggono, così ricomincio di nuovo a masturbarmi e mi concedo questi periodi in cui mi lascio andare ai miei istinti e quindi mi masturbo quando voglio, tante volte, guardando porno e aspetto la fine del mese per rifare il mio solito odioso rituale, non so più cosa fare, odio avere voglia di sesso/masturbarmi, odio i miei genitali, la situazione è peggiorata questi due ultimi anni, vorrei solo vivere tranquillamente la mia vita.
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,2k 442 103
Gentile utente,

E presente una problematica che va attentamente diagnosticata di persona e curata se il caso.
Considerate le numerose sfaccettature che il consulto presenta, evitiamo di addentrarci in commenti che potrebbero risultare incongrui e ci limitiamo ad orientarLa verso il corretto percorso diagnostico-terapeutico da percorrere in presenza.
Lo Psicologo Psicoterapeuta è il/la Professionista adatto/a.

Allego una lettura specifica; si confronti con quanto scritto: https://www.medicitalia.it/news/psicologia/7732-il-sesso-compulsivo-e-un-disordine-mentale-o-m-s.html .

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa Brunialti, ha perfettamente ragione la cosa migliore che io faccia sarebbe quella di andare da uno/a psicologo/a, anche se è un pò complicato perchè vorrei che la mia famiglia non sappia di questa cosa, comunque, anche se non ho mai fatto sesso, mi rivedo molto in alcune cose scritte nella lettura che mi ha allegato, la ringrazio tanto per la disponibilità.
Saluti
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,2k 442 103
Gentile utente,

piccola precisazione:
anche la masturbazione è un comportamento sessuale, e dunque è "fare sesso".

Piccola aggiunta:
Lei dall'anagrafica risulta maggiorenne e dunque può accedere ai Servizi di Psicologia del Servizio Sanitario Nazionale (Consultorio, Unità di Psicologia, CSM) in autonomia, senza parlarne con i genitori.
E' opportuno telefonare chiedendo info sulle modalità di accesso e sulla spesa: alcuni sono gratuiti, altri con solo modesto ticket..

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4]
dopo
Utente
Utente
si in effetti è vero, ha ragione, vedrò cosa posso fare, la ringrazio ancora Dottoressa, Saluti.
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,2k 442 103
Prego, saluti cordiali.

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa