Il mio fidanzato mente

Salve a tutti.
Ho 27 anni e sono fidanzata con un ragazzo di 30.
Conviviamo da due mesi e stiamo insieme quasi da un anno.
Il mio ragazzo non ha mai detto alla mamma che è fidanzato e convive è ancora non intende dirglielo.
Gli ho fatto presente più volte che è una cosa che mi da fastidio ma niente.
Ci eravamo lasciati e mi ha pregata di tornare e ora ho notato che nega l’evidenza su cose stupide.
per esempio, ho notato che aveva messo degli stupidi like a delle tipe che non conosce e lo ha fatto varie volte... ieri gli ho detto che lo avevo notato e mi aveva dato fastidio e di tutta risposta ha fatto ricadere la colpa su di me e ha voluto subito discutere... quando poi è tornato a casa ha tolto questi like e continua a dire che non ha fatto niente anche se io ho visto.
Il problema è che mente e nega l’evidenza e mi da molto fastidio.
come dovrei comportarmi?
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 4.1k 190
Gentile utente,
potrei parlarle di "pseudologia" (il significato del termine lo trova in rete) ma a mio avviso sarebbe fuorviante.
Alcune persone, infatti, dicono menzogne patologiche facilmente smascherabili ma del tutto ininfluenti quanto ai vantaggi che ne ricavano; ma altre dicono più o meno consapevolmente delle bugie, a volte poco credibili, al fine di falsificare la realtà per ragioni opportunistiche.
Per farle un esempio, il corteggiamento del narcisista è pieno di bugie con le quali il soggetto lusinga il/la partner e lo/la convince a non poter fare a meno di un amore che appare incredibilmente intenso, straordinario.
Altrettanto può essere pieno di bugie il discorso di chi, abituato a continui rimproveri in famiglia, non ha sviluppato una sicurezza personale e la conseguente assertività.
Temendo troppo il biasimo, questa persona adatterà continuamente la realtà a ciò che sente accettabile per l'altro.
Spesso questo tipo di persona sceglie il/la partner con le stesse caratteristiche giudicanti che ha conosciuto in famiglia: in fondo è ciò che si aspetta, c'è abituato.
Non conoscendo né lei né tantomeno il suo compagno è difficile dare un giudizio e valutare a quale categoria di mentitori lui appartenga. Del resto le ho segnalato solo due esempi.
Uno spunto di riflessione nasce dal fatto che quest'uomo nasconde alla madre che convive con una donna, e nasconde alla sua donna che mette dei like ai post di altre.
Valuti lei se non è il caso di approfondire, non con i modi dell'inquisitore ma con l'analisi delle vostre personalità e delle modalità comunicative, il che richiede l'aiuto di uno psicologo.
Auguri.

Prof.ssa Anna Potenza (RM) gairos1971@gmail.com

Disturbi di personalità

I disturbi di personalità si verificano in caso di alterazioni di pensiero e di comportamento nei tratti della persona: classificazione e caratteristiche dei vari disturbi.

Leggi tutto